Eventi storici

L’Assemblea Costituente e la libertà di stampa nel 1946

Print Friendly
Articolo 21 della Costituzione - libertà di stampa

Siamo nel 1946. Quando l’Assemblea Costituente affronta il problema della libertà di stampa si apre un dibattito: la situazione giuridica è ibrida più o meno in tutti i settori del diritto, perché ancora sopravvive l’ordinamento fascista, appena ritoccato dai decreti emanati d’urgenza. L’ultimo decreto del 31 maggio 1946 si limita ad abrogare il sequestro preventivo per ...

La stampa dopo il fascismo: il governo guidato da Ferruccio Parri

Print Friendly
Ferruccio Parri

Nella seconda metà del 1945, nei maggiori centri del Nord, le stazioni radio riprendono a funzionare. L’Italia ha un nuovo governo, guidato da Ferruccio Parri, uno dei comandanti del movimento partigiano. Le uniche novità del giornalismo, in questi primi mesi di libertà, sono rappresentate dai quotidiani del pomeriggio. A Milano, ne escono tre: "Corriere lombardo", "Corriere ...

La libertà di stampa dopo il fascismo

Print Friendly
La libertà di stampa dopo il fascismo: il giornale "La Vita del Popolo" (Treviso, 30 aprile 1945)

La stampa dopo il fascismo (così come la libertà di stampa) visse un periodo che potremmo definire di libertà vigilata. Stampa e media iniziarono a dipendere infatti dal governo militare alleato (angloamericani), che agì attraverso il PWB (Psycological Walfare Branch). La stampa dopo il fascismo: il contesto storico e le pubblicazioni In Sicilia e in Calabria escono i primi fogli di piccolo ...

Tangentopoli: il caso Mani pulite

Print Friendly
Tangentopoli e l

In questo articolo, raccontiamo uno dei più grandi scandali che colpì l'Italia nel febbraio del 1992, periodo in cui ebbe inizio Tangentopoli. Tutto fu scatenato da un episodio molto particolare, che consisteva nell'azione del socialista Mario Chiesa, presidente e amministratore della casa di cura "Pio Albergo Trivulzio" avente sede a Milano, che ricevette nel suo ufficio ...

La guerra di Etiopia del 1935 (riassunto)

Print Friendly
Guerra di Etiopia: Emilio De Bono in Abissinia

Prima di arrivare a riassumere ed analizzare la Guerra di Etiopia del 1935 (talvolta nota anche come guerra d'Abissinia o campagna d'Etiopia), facciamo una breve introduzione ricordando lo scenario storico: in passato, le più grandi potenze europee si vantarono di avere numerose colonie: alla fine dell'Ottocento, l'Impero Britannico risultò vastissimo; non da meno fu quello francese, mentre Germania ...

I Patti Lateranensi del 1929

Print Friendly
Patti Lateranensi

Dopo l'Unità d'Italia, avvenuta nel 1861, gli italiani cominciarono a pensare a uno Stato unitario di carattere liberale. I rapporti con la Chiesa furono molto difficili; una delle ragioni dello scontro fu soprattutto causata da quest'ultima che faceva parte del territorio italiano: rivendicò dall'inizio il suo essere Stato. Si giunse così alla sottoscrizione di un ...

Il Secondo dopoguerra e l’Italia di De Gasperi

Print Friendly
Alcide De Gasperi, protagonista del secondo dopoguerra

Nel Secondo dopoguerra, dopo la nascita della Repubblica Italiana vi furono le elezioni del 1948 dalle quali sarebbe scaturita la formazione del nuovo governo. Con la clamorosa vittoria della Democrazia Cristiana, Alcide De Gasperi, presidente del Consiglio, dovette consolidare e rafforzare il profilo centrista del suo partito; inoltre, dovette eliminare la questione delle colonie, far ...

Nascita della Repubblica Italiana

Print Friendly
Nascita della Repubblica Italiana - Referendum 2 giugno 1946

La fine della Monarchia in Italia passò attraverso l'evento storico del referendum del 2 giugno 1946 cha sancì la nascita della Repubblica Italiana. Facciamo prima un passo indietro: l'Italia del 1945 era un paese cosparso di macerie, sovrastato dall'orribile spettacolo di piazzale Loreto, minacciato dalla carestia che fu prevenuta grazie all'intervento degli americani i quali, con ...

L’Arrivo di Maria de’ Medici a Marsiglia (quadro di Rubens)

Print Friendly
L

Quando la storia entra a far parte dell'arte e l'arte della storia, i motivi che conducono alla ricerca e allo studio di un capolavoro di questa portata sono innumerevoli ed impossibili da elencare. Il fascino della genialità e la ricompensa in termini di fama e prestigio condussero la storia di Pieter Paul Rubens (1577 - ...

Suffragette

Print Friendly
Suffragette - poster film

Le suffragette vengono spesso ritratte come donne istruite, colte e borghesi che lottano per il diritto al voto, quando non devono occuparsi dei loro doveri sociali. Il film che Sarah Gavron ha girato nel 2015 e che ha come protagonista la bravissima Carey Mulligan, intitolato "Suffragette" racconta, invece, il vero volto delle suffragette e del ...

Pag. 1 di 2012345...20...»|