Quanto è grande l’arcobaleno?

Print Friendly, PDF & Email

Quando i raggi di luce attraversano le goccioline d’acqua sospese nell’atmosfera, lo spettacolo ottico e meteorologico a cui assistiamo è l’arcobaleno, un arco multicolore che cattura quasi sicuramente l’attenzione di osservatori ammirati.

Arcobaleno
Arcobaleno

Ma non risulta essere lo stesso per tutti. Impossibile infatti misurarlo o determinarne le dimensioni, poiché esse dipendono sia da fattori ottici, ma anche dalla posizione in cui si trova l’osservatore. Non si colloca in una posizione precisa del cielo, essendo un affascinante gioco della luce. Rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco e violetto, sono visibili però solo quando il sole ha un’altezza all’orizzonte inferiore ai 42° gradi.

Anche cascate e fontane, in particolari condizioni, possono regalarci la vista di questo fenomeno. Fu Isaac Newton a dare la prima spiegazione scientifica della formazione di un arcobaleno, dimostrando che la luce bianca è composta dalla luce di tutti i suoi colori.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante