Grandi speranze, romanzo di Charles Dickens: riassunto

Il romanzo intitolato “Grandi Speranze” dell’autore Charles Dickens è ritenuto uno dei più popolari nella storia della letteratura inglese. E’ per certi versi atipico rispetto alle altre opere da lui scritte. La storia venne pubblicata in più puntate, nell’arco temporale compreso tra il 1860 e il 1861. E’ il 13° romanzo ed il terzultimo in ordine cronologico dell’autore inglese.

Grandi speranze, copertina del libro
Grandi speranze, copertina del libro

Il titolo originale del libro, in lingua inglese è Great Expectations.

Grandi speranze, riassunto e trama del libro

Dickens, con il talento che lo contraddistingue nella scrittura e caratterizzazione dei personaggi, racconta la storia di Pip (Philip Pirrip), un bambino di dieci anni orfano che vive con la sorella e il marito Joe.

Un giorno il ragazzino incontra per caso un detenuto che sta scappando dal carcere; l’adulto chiede al giovane una lima per staccare le catene e un po’ di cibo, perché affamato. Pip lo aiuta, ma il fuggiasco viene arrestato e rimesso in prigione, proprio nei pressi della casa in cui abita il ragazzino.

Proveniente da un’umile famiglia operaia, ad un certo punto Pip, assunto a lavorare presso la ricca gentildonna Miss Havisham, si innamora della bellissima figlia Estella. Il ragazzino comincia quindi a fantasticare di essere un gentiluomo per poter un giorno conquistare la ragazza e vivere con lei. Ma le strade dei due giovani finiscono per dividersi molto presto.

Pip si mette a lavorare insieme al cognato Joe nella bottega come apprendista fabbro, e gli anni passano. Diventato ormai giovane, Pip scopre di essere il destinatario di un’ingente fortuna da parte di un benefattore che però non voleva rivelare la sua identità. Pip lascia il paese in cui conduce la sua umile e semplice vita e decide di andare a vivere a Londra.

Qui, finalmente, potrà ricevere l’educazione che serve per diventare il gentiluomo che aveva sempre desiderato essere fin da ragazzino, quando si era invaghito della ricca Estella. Ma qualche tempo dopo Pip scopre che lo sconosciuto benefattore altri non è che il detenuto evaso che tanti anni prima lui aveva incontrato e aiutato. In realtà quest’uomo, che si chiama Abel Magwitch, è un violento criminale che trascina il povero Pip in una serie di eventi negativi, scatenando il fato contro di lui.

Due finali alternativi

L’autore aveva previsto due finali alternativi per il romanzo Grandi speranze. In entrambi i finali vi è l’incontro tra Pip ed Estella dopo tanti anni.

Nella maggior parte delle edizioni pubblicate è stato inserito il finale originale, quello in cui i due si rivedono per caso. Estella, dopo la morte del primo marito, si è risposata con un medico; dopo i convenevoli Pip afferma di essere contento di notare che la giovane non è più quella “ragazza con il cuore di ghiaccio” che lui aveva conosciuto, e che probabilmente le sofferenze provate avevano forgiato in meglio il suo carattere.

LEGGI ANCHE  Il ritratto di Dorian Gray: riassunto

Commento all’opera

L’ironia di Dickens rende questo romanzo a tratti anche divertente. L’autore è riuscito a creare personaggi che non si dimenticano facilmente, anche se a volte l’intreccio provoca qualche rallentamento nella lettura.

La storia narrata da Dickens, pur essendo originale e sicuramente meritevole da molti punti di vista, non riserva colpi di scena per i lettori; ciò la penalizza non poco. Soprattutto non convince chi è abituato a letture più moderne e quindi ricche di suspense.

Aldilà delle recensioni soggettive, Grandi speranze è una lettura che chiunque dovrebbe concedersi: il motivo è che siamo di fronte ad uno dei classici della letteratura di ogni tempo. Il filone inglese è sicuramente uno dei più apprezzati per la presenza di autori talentuosi come appunto Charles Dickens.

Curiosità: un libro molto citato

A conferma dell’importanza in letteratura del romanzo Grandi speranze di Dickens, troviamo la sua presenza come citazione in diverse opere moderne: film, telefilm, libri e canzoni. Ne riportiamo alcune celebri di seguito.

  • Il libro viene citato più volte nel romanzo Il gioco dell’angelo, di Carlos Ruiz Zafón
  • E’ presente nel film comico Hot Shots! 2, quando il protagonista Topper (Charlie Sheen) legge un libro prima di lanciarsi con il paracadute.
  • Viene citato diverse volte anche nel romanzo Matilde, di Roald Dahl.
  • La figura di Estella è citata nella canzone All I Really Want di Alanis Morissette.
  • Nel film P.S. I Love You, la protagonista dice di volere vivere come la signorina Havisham (zitella, reclusa in casa per scelta, perennemente vestita con l’abito da sposa).
  • Tra le serie tv che riprendono il libro o i suoi personaggi ci sono: Pretty Little Liars (Stagione 1, ep. 9); South Park (Stagione 4, ep. 14); I Griffin (Stagione 3, ep. 19)

Numerose sono anche le trasposizioni teatrali, tv cinematografiche. Ne ricordiamo due:

Riassunti: altre opere di Dickens

Dello stesso autore abbiamo trattato in precedenza:

Grandi speranze, copertina del libro

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Ci siamo impegnati per preparare questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Facci sapere cosa ne pensi:

4 Shares 1.2K views
Share via
Copy link
Powered by Social Snap