San Valentino al tempo del Covid: come lo vivono gli innamorati

Che questo sia un San Valentino diverso dagli altri, è sicuro. Le limitazioni e le misure anti-Covid hanno profondamente inciso sul modo di vivere l’amore dei giovani. Quelli appena trascorsi sono stati mesi complicati, in cui-se pure sono nate delle storie d’amore-non è stato certo facile portarle avanti.

Come si preparano i giovani italiani a festeggiare San Valentino, il protettore dell’amore e degli innamorati?

I giovani e l’amore: un sondaggio

Secondo alcuni recenti sondaggi, per 8 giovani su 10 le misure restrittive per evitare il contagio dal virus hanno reso più difficile “fare nuove conoscenze”. Il distanziamento sociale ha praticamente inibito e reso sporadici sia i contatti che le relazioni sociali tra coetanei. Più di 1 giovane su 5 ha rivelato di aver timore di conoscere persone nuove.

Non tutti, però, hanno avuto una reazione del genere durante la pandemia. Alcuni hanno ritenuto opportuno “rompere gli indugi” e dichiarare i propri sentimenti alla persona amata: circa 6 fidanzati su 10 si sono legati proprio durante il periodo del lockdown.

La tecnologia a servizio dell’amore

Se prima della pandemia la maggior parte dei giovani interpellati aveva detto di preferire le strade tradizionali per arrivare al cuore dell’amato/a, durante il periodo del lockdown trascorso tra limiti e divieti di contatti quasi 1 su 2 ha detto di aver incontrato l’anima gemella attraverso l’impiego della tecnologia.

Costretti a stare lontane, le giovani coppie hanno ammesso di aver fatto ricorso agli strumenti tecnologici per tenere vivo il rapporto, scambiando con il partner messaggi, foto e video hot.

Un giovane su 10 ha approfittato del periodo di lontananza per tradire. La platea degli infedeli cresce a dismisura se si contano anche quelli che hanno ammesso di aver tradito solo con il pensiero!

LEGGI ANCHE  La festa di San Valentino e le sue origini

San Valentino 2021, rispetto a quello degli anni scorsi, sarà piuttosto “casalingo”: 4 giovani su 10 hanno infatti dichiarato di preferire l’ambiente casalingo per festeggiare degnamente la giornata dedicata all’amore.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Speriamo questo articolo ti sia servito. Noi ci siamo impegnati. Lascia un commento, per favore:

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap