Parla l’ex di Valeria Marini: “ecco perché l’ho lasciata”

Dopo l’intervista al settimanale  Oggi in cui la showgirl Valeria Marini ha raccontato della sua storia  l’amore finita male, adesso è il manager 36enne, Gianluigi Martino, a dire la sua sulla relazione finita.  “Sono stato io a lasciare lei, non il contrario”, dice. E svela: “Ero pronto a sposarla”.

Infatti nella precedente intervista, la showgirl aveva sottolineato di essere stata lei a troncare la relazione dove erano venuti a mancare “certi valori indispensabili, primo tra tutti il rispetto”, smentendo che la fine della storia fosse dovuta alla madre 82enne, Gianna Orru.

Adesso si va avanti a colpi di diffida. Valeria, durante Pomeriggio 5, il programma condotto da Barbara D’Urso, aveva fatto arrivare al suo ex una lettera di diffida, intimandogli appunto di non parlare di lei. Ma Gianluigi non ci sta e afferma: «Nessuno può impedirmi di raccontare la mia storia e inoltre quella pseudo diffida di Valeria non ha alcun valore legale e non mi è mai stata notificata», spiega.

Leggi anche–> Che tempo che fa, Maria De Filippi da ospite a conduttrice al posto di Fazio

Così racconta a Oggi la sua versione dei fatti: “Come mai allora la Marini l’ha lasciata? – chiede il giornalista durante l’intervista al manager:  «In realtà sono stato io lasciare lei perché non approvavo certe sue scelte umane e professionali. Secondo me, avendo recitato con Alberto Sordi, girato un film con Bigas Luna e presentato un Festival di Sanremo, dovrebbe mantenere un target alto, a differenza di quanto le consiglia il suo entourage. Quando la conobbi era circondata da collaboratori scadenti e falsi amici dai quali tentai di metterla in guardia. Mi offrii di guidarla nella sua attività e, nel mix tra amore e lavoro, fummo veramente una coppia completa e felice. Fui l’unico a sostenere Valeria in un momento difficile in cui aveva litigato con la madre. Ogni sera piangeva come una bambina mentre io la consolavo con tenerezza, riuscendo, alla fine, a farla riconciliare con la mamma. Ma quella specie di corte dei miracoli al seguito di Valeria non si rassegnò. Alcuni si rifecero vivi con sua madre calunniandomi pesantemente e lei li ascoltò, convincendo la figlia a lasciarmi».

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Serena Marotta

Serena Marotta è nata a Palermo il 25 marzo 1976. "Ciao, Ibtisam! Il caso Ilaria Alpi" è il suo primo libro. È giornalista pubblicista, laureata in Giornalismo. Ha collaborato con il Giornale di Sicilia e con La Repubblica, ha curato vari uffici stampa, tra cui quello di una casa editrice, di due associazioni, una di salute e l'altra di musica, scrive per diversi quotidiani online ed è direttore responsabile del giornale online radiooff.org. Appassionata di canto e di fotografia, è innamorata della sua città: Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

453 views
Share via
Copy link
Powered by Social Snap