Ultimo episodio della serie “Il Commissario Montalbano”: l’8 Marzo su Rai Uno

Si congeda dal pubblico l’amatissimo personaggio creato dalla penna dello scrittore Andrea Camilleri: ormai è ufficiale, dopo quella dell’8 Marzo prossimo non andranno in onda altre puntate della fortunata serie televisiva.

Il commissario Montalbano” ha esordito in tv nel 1999, e sembra giunto al capolinea. A confermare quella che inizialmente pareva essere un’indiscrezione è l’attore Peppino Mazzotta, che interpreta il ruolo del capo ispettore Fazio.

Tempo fa sia il direttore di Rai Uno che il protagonista della serie Luca Zingaretti avevano lasciato intuire che il Commissario Montalbano stava per terminare. Il motivo? Potrebbe essere quello paventato da Peppino Mazzotta: “Sono venute a mancare tutte le figure chiave: lo scrittore Andrea Camilleri, il regista Alberto Sironi e anche lo scenografo Luciano Ricceri”.

Sempre Mazzotta, in una recente intervista, ha però fatto notare che non è stato girato l’ultimo romanzo di Camilleri, “Riccardino”. “Io penso e ho sempre detto che sarebbe un dovere morale fare almeno quello, perché chiude la storia del commissario. Ma bisogna rispettare la decisione presa”, ha detto.

Luca Zingaretti, l’attore che per anni ha dato il volto al protagonista Montalbano, ha però dichiarato in più di un’occasione di voler chiudere l’esperienza : “Dopo di questo (Il metodo Catalanotti, ndr.) ci sono ancora due romanzi e dei racconti che si potrebbero girare, ma non so se ho voglia”.

Senza di lui, il pubblico potrebbe non appassionarsi ad un eventuale sequel. Il destino della fortunata serie tv sembra quindi ormai segnato.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap