Mara Venier racconta la malattia di sua madre nel libro “Mamma, ti ricordi di me”?

A guardarla in tv, sempre sorridente e spumeggiante, non si direbbe che Mara Venier abbia vissuto un dramma così forte come quello che racconta nel suo libro intitolato “Mamma, ti ricordi di me?”, edito da Rai Libri e a cura di Sabina Donadio.

La popolare conduttrice rivela gli episodi più dolorosi e salienti della malattia di sua madre, l’Alzheimer. La Venier, che considerava la mamma come un rifugio sicuro nella sua vita, è caduta in depressione per lungo tempo dopo la sua morte, avvenuta nel 2015.

Mamma, ti ricordi di me? (Copertina rigida)

Prezzo Di Listino:
18,00 €
Nuova Da:
18,00 € In Stock
Data di pubblicazione: May 6, 2021
 

Uno dei momenti più tristi è stato quello in cui la mamma ha cominciato a non riconoscerla più.

“Non è un libro triste e non è solo su mia mamma: per farlo ho ritrovato la me stessa bambina, i miei figli da piccoli, Elisabetta e Paolo, e le persone importanti della mia vita. Chi lo legge capirà perché sono così come mi vedete in tv”

Ci tiene a spiegare Mara.

In una recente intervista al settimanale “Oggi” Mara Venier racconta degli esordi nella moda e in tv, dei suoi figli, e naturalmente della sua amata mamma Elsa.

“Io e mamma avevamo un rapporto simbiotico e adoravo essere figlia, tornare a Mestre nella casa della mia infanzia e dormire nel mio lettino… Mia madre ha dato moltissimo amore anche ai miei figli e la sua malattia ci ha uniti, ci ha aiutati a superare vecchie ruggini: tutti e tre abbiamo sentito il profondo desiderio e il dovere di restituirle l’amore che ci ha regalato”.

Ha dichiarato.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Ci siamo impegnati per preparare questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Facci sapere cosa ne pensi:

361 views
Share via
Copy link
Powered by Social Snap