La stanza, recensione del film di Stefano Lodovichi

La stanza, film del 2020 di Stefano Lodovichi

Si intitola La stanza il film del regista toscano Stefano Lodovichi (nato a Grosseto il 31 agosto 1983). Girato e prodotto nel 2020 è uscito in esclusiva su Amazon Prime Video, il 4 gennaio 2021. Nel cast come attori protagonisti del film, troviamo: Camilla Filippi, Guido Caprino, Edoardo Pesce.

Stefano Lodovichi
Stefano Lodovichi (il regista)

La stanza: trama e riassunto del film

In una casa enorme, molto bella ma anche decadente, una donna affranta e vestita con il suo abito da sposa, sta per gettarsi dalla finestra. Proprio in quel momento suonano alla porta.

Lei si riprende e va ad aprire, forse perché spera che sia il marito. Tuttavia non è così.

La donna, Stella, si trova davanti Giulio, uno sconosciuto molto insistente e che vuole prendere possesso della stanza che ha affittato nella casa.

Il seguito è tutto da scoprire.

Possiamo però dire che Giulio non è proprio “giusto di testa”. Ma nemmeno Stella sta bene visto che ha appena tentato il “quasi suicidio”. Quando lui vuole intromettersi nella storia ormai a pezzi di Stella con suo marito Sandro, la situazione prende una piega particolare.

Commento e recensione

La stanza è un film che prende ritmo dopo la prima parte. Forse perché deve scontare alcuni aspetti quali il thriller psicologico, il film horror e un’idea di viaggio nel tempo che potrebbero renderlo banale. E’ grazie all’interpretazione dei protagonisti Giulio (Guido Caprino) e Stella (Camilla Filippi) che l’opera riesce a prendere una piega abbastanza interessante.

Personaggi, trama, ritmo si amalgamano bene per costruire un thriller convincente.

L’idea di mettere un terzo personaggio in mezzo ad una coppia fragile, con problemi non risolti e segreti pendenti, potrebbe scivolare nel già visto: invece mantiene viva la fiamma dell’originalità!

Trailer del film

Poster del film

La stanza film recensione

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Fulvio Caporale

Fulvio Caporale è nato a Padova e vive a Milano. Laureato in Scienze Politiche svolge la professione di consulente editoriale e pubblicitario. Collabora con case editrici e giornali cartacei e online occupandosi di libri, arte ed eventi culturali. Ha tradotto testi letterari e tecnici dallo spagnolo, dal portoghese, dall'inglese e dal catalano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Share 1K view
Share via
Copy link
Powered by Social Snap