Associazione e fondazione: differenze tra i termini e spiegazione

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito del diritto esistono delle differenze tra i termini associazione e fondazione. Vediamo di seguito il significato delle parole in modo da poterle usare correttamente.

Associazione

Per associazione si intende un ente caratterizzato da un insieme di persone fisiche o giuridiche (gli associati) legati al fine di ottenere il perseguimento di uno scopo comune. In questo caso domina l’elemento personale e le finalità delle associazioni vengono stabilite dagli stessi associati, grazie all’atto costitutivo.

stretta di mano
Differenze tra fondazione e associazione

Tale atto è negoziale, o meglio definito come un contratto di natura associativa, che nasce dalla volontà di più soggetti virtualmente in conflitto tra loro, e le cui prestazioni sono dirette al conseguimento di uno scopo comune (trattasi comunque di prestazioni corrispettive).

Anche la Costituzione Italiana, precisamente nell’articolo 18, riconosce il diritto a ogni singolo individuo di associarsi in organismi collettivi dalle più disparate finalità. Tali enti hanno scopi di tipo culturale, assistenziale, ambientale, ricreativo e sociale.

Per una definizione più approfondita di Associazione nel campo giuridico, vi consigliamo di consultare anche Wikipedia.

Fondazione

Mentre per fondazione si intende l’ente costituito da un patrimonio preordinato al fine del perseguimento di un determinato scopo.

In questo caso l’elemento patrimoniale è dominante, dato che è lo stesso ordinamento italiano che non ammette fondazioni esclusivamente da contributi di terzi. La fondazione è legata alla persona fisica o giuridica (fondatore) che mette a disposizione il patrimonio al fine di perseguire uno scopo ben preciso.

La fondazione può essere costituita anche grazie a una disposizione testamentaria in seguito all’eventuale scomparsa del socio fondatore.

Tipi di fondazioni

Esistono due diversi tipi di fondazione: fondazione operativa, denominata operating foundation, che raggiunge il suo scopo direttamente, grazie alla propria organizzazione, e la fondazione di erogazione che invece persegue il suo scopo indirettamente, grazie al finanziamento di altri soggetti che lo perseguono.

LEGGI ANCHE  NASDAQ, cosa significa questo acronimo?

Sia le associazioni che le fondazioni infine sono considerate degli enti senza finalità, né scopo di lucro.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999 (un millennio fa!). Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Instagram, LinkedIn, Twitter, Facebook.

Ci siamo impegnati per preparare questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Facci sapere cosa ne pensi: