Oggi è la Giornata Nazionale del Bullismo e Cyberbullismo: in aumento gli atti di violenza online

La pandemia di coronavirus in corso ha notevolmente aggravato la portata del fenomeno del cyberbullismo. I bambini e i ragazzi trascorrono online gran parte del loro tempo, ed è proprio attraverso gli strumenti telematici che oggi compiono la maggior parte degli atti di bullismo e violenza nei confronti di coetanei e compagni di classe.

Oggi, durante la giornata nazionale dedicata al cyberbullismo, emergono dati abbastanza preoccupanti: secondo una recente ricerca, il 12% dei ragazzi ha confessato di essere stato vittima almeno una volta di atti di violenza online.

Spesso gli atti di bullismo vengono compiuti proprio durante le lezioni a distanza, che negli ultimi mesi tengono i ragazzi incollati agli schermi per molte ore al giorno. Il 14% dei ragazzi intervistati su un campione di 3.115 studenti di età compresa tra gli 11 e i 19 anni, ammette di aver visto compiere atti di bullismo anche ad opera di alcuni docenti.

I luoghi digitali in cui è più facile il diffondersi di episodi di cyberbullismo sono, oltre alle piattaforme delle lezioni collettive in Dad, le chat, i social network, le piattaforme di videogiochi.

Emerge quindi, oltre alla necessità di istruzione, anche quella di educare i giovani all’uso consapevole del digitale. Purtroppo, in questo periodo di pandemia, sta aumentando il numero di giovani che si chiudono in se stessi. Molte volte-spiegano gli psicologi ed esperti dell’età evolutiva- l’autoisolamento potrebbe essere la spia di una situazione di bullismo o cyberbullismo. Spesso le vittime di tali atti tendono ad isolarsi a causa del trauma subito e della mancanza di fiducia verso il prossimo.

Oggi, nelle scuole di ogni ordine e grado, docenti e alunni hanno dato spazio al tema del bullismo e cyberbullismo, stimolando così un confronto sereno e costruttivo sull’argomento.

LEGGI ANCHE  Bullismo e cyberbullismo, differenze

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Un pensiero su “Oggi è la Giornata Nazionale del Bullismo e Cyberbullismo: in aumento gli atti di violenza online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap