Billie Eilish: “Ecco come il porno mi ha distrutto il cervello”

La cantante 19enne Billie Eilish ha raccontato al programma di Howard Stern la sua esperienza traumatica con la pornografia. La star ha rivelato come la visione di contenuti “violenti e abusivi” riguardanti il sesso abbia influito in maniera negativa sulla sua infanzia. “Guardo video porno da quando ho undici anni.  All’inizio ero una sostenitrice, ne parlavo, pensavo di essere cool perché non avevo nessun problema in merito e anzi non ci vedevo niente di male”.

Oggi, però, Billie è convinta che la pornografia le abbia “distrutto il cervello”, provocandole incubi frequenti.

Anche la sua visione del sesso è stata fortemente compromessa dalla pornografia conosciuta in tenera età. “Pensavo che fosse così che si impara come fare sesso. Le prime volte non dicevo di no a cose che non mi avrebbero fatto bene. Lo facevo perché pensavo di doverne essere attratta“, ha dichiarato la star.

Qualche anno fa Eilish aveva parlato della sindrome di Tourette di cui è affetta, che si manifesta con una serie di tic anche violenti, che non possono essere controllati facilmente.

Altre notizie su Billie Eilish

Billie Eilish
Billie Eilish

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Avatar photo

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Speriamo questo articolo ti sia servito. Noi ci siamo impegnati. Lascia un commento, per favore:

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap