4 febbraio 2021: oggi è la Giornata Mondiale contro il Cancro

Promossa dall’Unione Internazionale contro il Cancro (UICC), organizzazione non governativa che rappresenta migliaia di associazioni nel mondo, questa giornata è sostenuta anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

L’obiettivo principale è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento “Cancro”, portando l’attenzione, in particolare, su quei fattori che riducono il rischio di ammalarsi. La prevenzione è indispensabile, e va attuata attraverso una serie di azioni/comportamenti: effettuare controlli ed esami clinici periodici (soprattutto in caso di familiarità con la malattia); diminuire l’utilizzo di alcolici; eliminare il vizio del fumo; svolgere regolare attività fisica; proteggersi in maniera adeguata dal sole; seguire una dieta sana ed equilibrata, variando la scelta degli alimenti da portare a tavola ogni giorno.

La Prevenzione è fondamentale

Per prevenire il tumore è necessario evitare comportamenti rischiosi ed abitudini sbagliate che, protratti nel tempo, possono facilitare la comparsa di tale patologia.

LEGGI ANCHE: Differenze tra tumore e cancro.

We can: lo slogan del World Cancer Day

Lo slogan della Giornata Mondiale del Cancro è “We can” (Noi possiamo). Ed infatti, non solo possiamo, ma dobbiamo conoscere, informarci, cercare di vivere il più possibile in modo sano ed equilibrato per tenere lontano da noi e dai nostri cari lo spauracchio delle patologie tumorali.

Purtroppo il numero dei malati di cancro nel nostro Paese è allarmante: c’è ancora tanta da strada da percorrere per la prevenzione, e ben vengano queste giornate dedicate per ricordarlo.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Avatar photo

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Speriamo questo articolo ti sia servito. Noi ci siamo impegnati. Lascia un commento, per favore:

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap