Il racconto shock di Nek: “Ho rischiato di morire per un incidente lo scorso novembre”

Con il viso provato per l’emozione nel rivivere il ricordo di un dramma, il cantante Nek ha raccontato qualche giorno fa a “Verissimo” di aver rischiato di morire due mesi fa.

L’incidente poteva rivelarsi fatale, e poterlo raccontare è una gran fortuna. Filippo Neviani, conosciuto dal pubblico con il suo nome d’arte “Nek” ha spiegato che, a causa di un momento di distrazione, si è tagliato la mano con una sega circolare.

L’anulare è quasi saltato del tutto via, il dito medio per metà, ma anche tutte le altre dita sono state compromesse. “Dopo oltre undici ore di intervento sono riusciti a salvarmi la mano”, ha rivelato alla conduttrice Silvia Toffanin.

Il cantante ha vissuto momenti drammatici mentre si trovava nella sua casa di campagna. “Se fossi rimasto più del dovuto, in attesa dei soccorsi, nel peggiore dei casi sarei morto dissanguato, nei migliori avrei perso i sensi. Invece, ho avuto il sangue freddo di prendere l’auto e di guidare fino al Pronto Soccorso di Sassuolo”, ha rivelato.

L’artista sta seguendo adesso un percorso di riabilitazione, e spesso si sente sfiduciato. Infatti ammette, che, se non avesse avuto l’appoggio della sua famiglia, sarebbe sicuramente caduto in depressione.

Dall’incidente, che poteva avere conseguenze irreparabili, Nek ha detto di aver appreso una lezione: a vivere la vita ogni giorno come se fosse il primo.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap