Green List IUCN: tra le eccellenze ci sono anche 3 parchi italiani

L’Unione mondiale per la conservazione della natura (Iucn) ha inserito nella sua “Green List” tre parchi italiani: lo ha riferito ieri in una nota il Ministero della Transizione Ecologica, giudato da Roberto Cingolani.

Ecco quali sono:

  • il parco nazionale dell’Arcipelago toscano,
  • il parco delle Foreste casentinesi,
  • il parco nazionale del Gran Paradiso.

Il programma “Green List” riservato alle aree protette della Iucn è una sorta di “certificazione” delle eccellenze naturali che in tutto il mondo mantengono elevati livelli di gestione e conservazione.

Green List, pur basandosi di specifici parametri, si adatta comunque alle esigenze dei diversi territori locali: la certificazione, in particolare intende premiare l’impegno profuso nella programmazione, management, conservazione delle aree e condivisione dal punto di vista della sostenibilità.

Per quanto concerne il nostro Paese, da tempo grazie all’interesse della Federparchi, sono diversi i Parchi e le aree marine protette che hanno cominciato un processo per ottenere la certificazione Green List IUCN.

Ciò rappresenta sicuramente uno stimolo anche per le altre aree naturalistiche italiane che vogliono raggiungere l’eccellenza in questo ambito.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Avatar photo

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Speriamo questo articolo ti sia servito. Noi ci siamo impegnati. Lascia un commento, per favore:

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap