Allegra Byron, figlia di Lord Byron: la biografia nel libro di Giulia Melandri

Il 20 aprile 2022 è caduto il bicentenario della morte della piccola Allegra Byron, figlia di Lord Byron e Claire Clairmont, che purtroppo ha vissuto solo cinque anni. Si tratta, tuttavia, di cinque anni cruciali per la vita di Byron e del circolo Shelley.

Chi era Allegra Byron

Allegra è infatti il frutto di un’unione avvenuta nel 1816, il famoso anno senza estate in cui fu concepita anche la prima bozza del romanzo Frankenstein da parte della diciottenne Mary Shelley, che insieme al marito Percy e alla sorellastra Claire si era recata presso il Lago di Ginevra, in Svizzera, dove risiedeva anche Byron.

Allegra nasce il 10 gennaio 1817 in Inghilterra. Fino a marzo dell’anno seguente resta con la mamma e gli zii. Poi una decisione molto sofferta porta Claire a separarsi dalla piccola.

Da Venezia a Ravenna

Allegra viene dunque trasferita a Venezia dal papà. Qui rimane per circa due anni fino al 1819.

In quell’anno George Byron lascia Venezia per Ravenna per seguire la sua nuova amata, la contessa Teresa Guiccioli i cui parenti erano fortemente coinvolti nella Carboneria.

I rischi politici legati a queste frequentazioni porteranno poi Byron a trasferirsi nuovamente, questa volta a Pisa, dove vivevano allora gli Shelley. Ma a quel punto la piccola Allegra, che ha tre anni, non segue più l’avventuroso papà ma viene portata in un convento in provincia di Ravenna: è il convento di San Giovanni Battista a Bagnacavallo. Qui resta due anni, prima di ammalarsi e infine morire.

La copertina del libro di Giulia Melandri su Allegra Byron
Giulia Melandri – libro su Allegra Byron

Il libro e la sua autrice: Giulia Melandri

Ed è proprio di Bagnacavallo, nello specifico Villanova di Bagnacavallo, che è originaria Giulia Melandri, l’autrice del libro Vita e leggenda di Allegra.

Giulia Melandri è una studiosa che ha fatto una ricerca molto importante sul territorio, sia in relazione a questo tema, sia su tematiche molto diverse, come l’ecosistema delle erbe palustri.

La dott.ssa Melandri ha anche una grande esperienza come pedagoga. Questa sua caratteristica si riscontra nella sensibilità con cui traccia le questioni legate alla piccola Allegra Byron.

Il suo libro sviluppa le domande lasciate senza risposta dai suoi predecessori fino a porne di nuove.

  • Perché mori Allegra?
  • Dove fu seppellita?
  • Byron andò mai a trovarla?
  • Chi si recò a Bagnacavallo cinquant’anni dopo la morte della bambina per prendere tutti i documenti legati alla sua misteriosa morte?

Queste questioni e altre sono chiarite dalla dott.ssa Melandri all’interno del volume che ha visto la luce dopo importanti ricerche d’archivio.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Avatar photo

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini lavora sul web dal 1999. Ha fondato Biografieonline.it nel 2003. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. È degustatore professionale e giudice internazionale di birre. Copywriter e storyteller, aiuta le persone a posizionarsi sul web raccontando la loro storia. Puoi metterti in contatto con lui su Instagram, LinkedIn, Twitter, Facebook.

Speriamo questo articolo ti sia servito. Noi ci siamo impegnati. Lascia un commento, per favore:

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap