La posizione della Terra nella Via Lattea

Print Friendly, PDF & Email

In astronomia, la galassia è un complesso di stelle e materia interstellare (gas e polveri) di una zona dell’universo, unite dalla reciproca forza di gravità ed orbitanti intorno ad un punto centrale.

Via Lattea
Il centro della Via Lattea in una immagine ripresa dal telescopio spaziale Spitzer

Il termine galassia deriva dal latino galaxias, derivato a sua volta dal greco γαλαξίας, che significa “latteo, di latte”. Infatti, inizialmente, il termine galassia indicava solo la Via Lattea, di cui fa parte il nostro Sistema Solare. Le galassie presenti nell’universo osservabile sono probabilmente più di 100 miliardi, ciascuna delle quali può contenere da alcune decine di milioni di stelle fino a mille miliardi di stelle.

Le galassie sono distanti le une dalle altre miliardi di anni luce e sono state catalogate in base alla loro morfologia: esistono galassie ellittiche, dalla forma più o meno allungata; a spirale, in cui all’esterno si trovano i bracci di spirale; a spirale barrata, nelle quali il gruppo centrale di stelle presenta due prolungamenti che ricordano una barra, dalla quale partono i bracci; nane, composte da un numero minore di stelle; irregolari, di forma insolita. Questa classificazione delle galassie è stata sviluppata dall’astronomo e astrofisico statunitense Edwin Hubble nel 1926 e successivamente perfezionata nel 1936 ed è chiamata “sequenza di Hubble”.

Classificazione delle galassie
Classificazione delle galassie secondo la sequenza di Hubble. La E indica le galassie ellittiche, la S le spirali, la SB le spirali barrate

La galassia nella quale siamo immersi, la Via Lattea, è a spirale barrata, costituita da un disco di stelle e materia interstellare che ruota attorno ad un centro, chiamato bulge, all’esterno del quale si trovano i bracci di spirale.







All’interno della Via Lattea sono contenute circa 200 miliardi di stelle. In una notte di cielo sereno e lontano dall’inquinamento luminoso, guardando la volta celeste la Via Lattea appare come una striscia chiara che percorre trasversalmente il cielo. Il centro galattico si trova in direzione della costellazione del Sagittario. Il diametro della Via Lattea è di circa 100.000 anni luce (un anno luce corrisponde a 9.461 miliardi di Km).

E’ proprio in uno dei bracci della Via Lattea che si trova la Terra, insieme a tutto il nostro Sistema Solare: ci troviamo all’interno del Braccio di Orione, così denominato perché il suo punto di visibilità più intensa dalla Terra si trova in direzione della costellazione di Orione, ad una distanza di circa 30.000 anni luce dal centro della galassia.

Via Lattea - posizione del nostro Sole
Via Lattea: la posizione del nostro Sole

Il nostro Sole, insieme alle altre stelle ed al Sistema Solare, ruota intorno al centro della galassia e per compiere un giro completo impiega circa 200 milioni di anni. Essendo la galassia di dimensioni incredibili su scala umana, ne consegue che il Sistema Solare ruota intorno al centro della Via Lattea ad una velocità di 900.000 Km all’ora.

La galassia di grandi dimensioni più vicina alla nostra è la galassia di Andromeda, che si trova ad una distanza di circa 2,5 milioni di anni luce circa da noi e che fa parte, come la Via Lattea, del gruppo di galassie detto Gruppo Locale. Per gli antichi Egizi la Via Lattea era considerata come la figurazione celeste del Nilo: come la scia chiara attraversa il cielo notturno così il fiume attraversa le loro terre.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante