Niels Bohr celebrato da Google

Il giorno 7 ottobre 1885 a Copenaghen, in Danimarca, nacque Niels Henrik David Bohr.
Lo stesso giorno del 2012 Google lo celebra con questo doodle:

Doodle Google dedicato a Niels Bohr
Doodle Google dedicato a Niels Bohr

Dall’illustrazione si intuisce subito il campo scientifico per cui il danese è entrato nella storia: la fisica. Nel 1922 ricevette il Premio Nobel grazie ai suoi studi relativa alla struttura degli atomi e della radiazione che essi emanano.

Niels Bohr
Niels Bohr

Amico di Bohr fu Albert Einstein: è proprio in una lettera che Einstein inviò a Bohr che il tedesco scrisse un’osservazione divenuta poi molto celebre: “Dio non gioca a dadi con l’universo“, alla quale il danese ebbe modo di rispondere “Smettila di dire a Dio che cosa fare con i suoi dadi.“.

Albert Einstein insieme a Niels Bohr
Albert Einstein insieme a Niels Bohr

Niels Bohr oltre che per le sue preziose scoperte nell’ambito della fisica sperimentale e della meccanica quantistica è ricordato per i suoi contributi alla matematica, alla filosofia della scienza, alla teoria fisica.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999 (un millennio fa!). Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Instagram, LinkedIn, Twitter, Facebook.

Ci siamo impegnati per preparare questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Facci sapere cosa ne pensi: