“Stanotte a Napoli”: Alberto Angela su Rai 1 il 25 dicembre

La programmazione festiva della Rai prevede una novità assoluta proprio nella serata di Natale. Niente cartoni animati o film classici natalizi. Il 25 dicembre prossimo, su Rai 1, Alberto Angela conduce “Stanotte a Napoli”, uno speciale sulla città partenopea.

Il presentatore, che è cittadino onorario di Napoli, percorre i più nascosti sentieri di questa affascinante città del Sud Italia, concentrandosi su quelle caratteristiche che la rendono unica al mondo.

Napoli come tutte le città ha delle luci e delle ombre. Il nostro programma si concentra sulle luci. Napoli è per l’Italia quello che l’Italia è per l’estero, ci sono i luoghi comuni. Credo che solo la conoscenza possa combattere i pregiudizi. Io sono piemontese e mi sono sempre trovato benissimo”, ha dichiarato Angela.

Il Sindaco Gaetano Manfredi è orgoglioso e grato per questo omaggio a Napoli: “La trasmissione è un grande dono di Alberto e della Rai a Napoli, ma anche un regalo che Napoli vuole fare agli italiani: l’energia di questa città può essere simbolo della ripartenza“, ha detto il primo cittadino.

Il direttore di Rai 1 Stefano Coletta ha dichiarato al riguardo: ‘‘I programmi di Angela sottolineano la missione del servizio pubblico. Non si tratta di semplice divulgazione in prima serata, ma anche della costruzione di emozioni, con immagini, parole e musica”.

Alberto Angela presenterà un altro programma durante le festività: il 28 Dicembre, alle 21.20, sarà trasmessa in tv la quarta edizione di “Meraviglie, la penisola dei tesori”. Si parlerà di Procida, eletta capitale della cultura 2022.

LEGGI ANCHE  Perché si dice parlare a vanvera. Cos'è la vanvera?

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Speriamo questo articolo ti sia servito. Noi ci siamo impegnati. Lascia un commento, per favore:

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap