La signora Cézanne sulla poltrona rossa, opera di Paul Cézanne

Print Friendly, PDF & Email

Madame Cézanne dans un fauteuil rouge

Questo il titolo in francese di un quadro di Paul Cézanne che ritrae la sua compagna: La signora Cézanne sulla poltrona rossa. Capelli castani raccolti all’insù, grandi occhi neri, Marie-Hortense Fiquet aveva un temperamento calmo e docile, tanto da incoraggiare l’artista Paul Cézanne a riservarle attenzioni. Sino a sposarla nel 1886. L’artista dovette attendere dopo la morte di suo padre Louis Cézanne, il quale in vita si oppose all’unione tra i due.

La Signora Cézanne sulla poltrona rossa
La Signora Cézanne sulla poltrona rossa (Madame Cézanne dans un fauteuil rouge) • 1877, Paul Cézanne.

Hortense Fiquet era una donna molto bella: per vivere faceva la modella. Incontrò Paul Cézanne a Parigi nel 1869.

Cézanne e la moglie Hortense

A lei il pittore post-impressionista dedicò ventiquattro ritratti e tantissimi disegni. Tra questi troviamo il quadro qui in esame Madame Cézanne sulla poltrona rossa. Esso fu esposto per la prima volta nel 1907 al Salon d’Automne di Parigi.

Proprio in quella circostanza questo ritratto folgorò e ispirò il poeta Rainer Maria Rilke, che raccontò nei suoi scritti come di un’esperienza quasi spirituale.

Si tratta di un olio su tela di centimetri 72,4 x 55,9, realizzato nel 1877, lascito di Robert Treat Paine II del 9 novembre 1944, oggi custodito presso il Museo delle Belle Arti, a Boston.

La signora Cézanne sulla poltrona rossa, descrizione del quadro

Posare per l’artista significava essere dotati di una grande pazienza per la lentezza e la precisione con cui Cézanne si dedicava alla sua arte. Posare per lui significava stare in posa in media per 150 sedute. Sua moglie Hortense Fiquet, proprio per il suo modo di fare calmo e docile, aveva una predisposizione per lavorare per lui come modella.

LEGGI ANCHE  Bagnanti, quadro di Paul Cézanne

In questo dipinto la donna è seduta su una poltrona rossa. Il volto è ovale. Indossa una camicia azzurra con un grande fiocco all’altezza del petto e una gonna lunga pieghettata.

Le mani sono affusolate e unite, con il gomito destro comodamente adagiato sul bracciolo della poltrona. Lo sfondo della tela è giallo, con qualche disegno blu sparso sulla parete.

Nel suo dipinto Madame Cézanne dans un fauteuil rouge Cézanne accentua un gioco di volumi, lasciando escluso l’aspetto emotivo.

Così il pittore francese diceva a proposito della sua arte:

La tesi da sviluppare è, qualsiasi sia il nostro temperamento o capacità di fronte alla natura, riprodurre ciò che vediamo, dimenticando tutto quello che c’è stato prima di noi. Il che, penso, permette all’artista di esprimere tutta la sua personalità, grande o piccola.

D’altra parte Cézanne con la sua ricerca personale e innovativa è un artista che punta ad affermare l’essenza della natura.

Il valore del dipinto

Il dipinto è stato scortato in Italia – dentro un contenitore di sicurezza – da Mathew Segal, uno dei conservatori dell’istituzione, in occasione di una mostra dedicata a Paul Cézanne «Cézanne a Firenze» a Palazzo Strozzi nel 2007. La mostra è stata inaugurata il primo marzo del 2007. In questa occasione il dipinto è stato trasferito a Firenze da Boston con un volo Alitalia.

L’opera La signora Cézanne sulla poltrona rossa è ritenuta tra le più famose e importanti della pittura moderna: ha un valore di mercato di circa 30 milioni di euro.

Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Serena Marotta

Serena Marotta

Serena Marotta è nata a Palermo il 25 marzo 1976. "Ciao, Ibtisam! Il caso Ilaria Alpi" è il suo primo libro. È giornalista pubblicista, laureata in Giornalismo. Ha collaborato con il Giornale di Sicilia e con La Repubblica, ha curato vari uffici stampa, tra cui quello di una casa editrice, di due associazioni, una di salute e l'altra di musica, scrive per diversi quotidiani online ed è direttore responsabile del giornale online radiooff.org. Appassionata di canto e di fotografia, è innamorata della sua città: Palermo.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante