“21”, riassunto e trama del film di Robert Luketic (2008)

Il film “21”, sebbene di qualche anno fa, per la precisione del 2008, è ancora attuale ai giorni nostri, soprattutto se si pensa a quanto si sia diffusa negli ultimi anni la passione per i giochi da casinò.

21: immagine tratta da una celebre scena del film con il gioco del blackjack
21: immagine tratta da una celebre scena del film

Tutto il film ruota infatti intorno al gioco del blackjack, oggi così popolare da essere uno dei preferiti su molte piattaforme di gioco online casino.

La trama del film è abbastanza ricca di colpi di scena, come nella migliore tradizione del cinema hollywoodiano, con un finale a sorpresa, almeno secondo le intenzioni del regista (Robert Luketic), che propone il solito lieto fine di molti thriller di questi anni.

Il succo della storia verte come detto intorno al gioco del blackjack, e alla sfida condotta dai protagonisti del film contro i casinò di Las Vegas: obiettivo, manco a dirlo, sbancare i casinò ricorrendo al più tipico dei sistemi, e cioè contare le carte.

21: lo sviluppo del film

Ma andiamo con ordine. Tutta la storia si svolge in un flashback, introdotto dal colloquio di un aspirante alla borsa di studio Robinson della Harvard Medical School. Il premio in palio: 300.000 dollari, sufficienti per pagare la tassa d’iscrizione. Per aggiudicarselo, gli aspiranti devono raccontare la loro storia di vita, e sperare che venga giudicata la più affascinante di tutte.

Nel suo racconto, il protagonista Ben Campbell, impersonato da Jim Sturgess, inizia a narrare di quando il professor Mickey Rosa, alias Kevin Spacey, dopo averlo notato per le sue doti di matematico promettente, lo inserisce nel progetto Blackjack, un gruppo di studenti che lo stesso Rosa istruirà a dovere per farne un team micidiale ai tavoli di blackjack nei casinò di Las Vegas.

Iniziano così a frequentare i casinò in incognito, mettendo a punto diverse vincite sostanziose, fino a quando Ben, distratto dalle attenzioni della bella Jill, anche lei membro del team, inizia a perdere in modo consistente. A quel punto, il professor Rosa decide di abbandonare l’impresa, e Ben prende il suo posto alla guida del gruppo.

LEGGI ANCHE  La Settimana Enigmistica

Le attività illecite del team vengono però notate da Cole Williams, alias Laurence Fishburne, responsabile della sicurezza di molti casinò di Las Vegas, il quale li smaschera e dà loro una bella strigliata. A farne le spese è soprattutto Ben, che viene rinchiuso in uno scantinato e picchiato.

Ben ritorna quindi alla sua stanza di studente a Boston, e scopre che il professor Rosa non solo ha fatto la soffiata a Williams per incastrarli, ma ha anche sottratto tutte le vincite che Ben teneva nascoste nella sua stanza.

Il colpo grosso e il finale a sorpresa

A quel punto Ben è costretto a chiedere aiuto di nuovo al professor Rosa, per tentare di guadagnare di nuovo i soldi che gli permetterebbero di pagare la retta universitaria, e gli propone di tentare insieme il colpo grosso, che potrebbe mettere nelle tasche del team qualche milione di dollari.

Il professor Rosa si lascia convincere dal piano di Ben, ricostituisce il gruppo e si ripresentano ai tavoli da gioco del blackjack, stavolta mascherati perché ormai sono stati scoperti da Williams. Come previsto da Ben, il gruppo vince diversi milioni di dollari, ma sul più bello arriva Williams: Ben e il professor Rosa tentano la fuga, e Rosa si fa consegnare da Ben la borsa con le fiche, poi sale su una limousine e solo lì si accorge che la borsa è piena di monete di cioccolata, e che la limousine lo sta portando proprio da Williams.

Un flashback svela che Ben si era già messo d’accordo con Williams, per permettergli di arrestare il professor Rosa. Così Ben ottiene in cambio di farsi consegnare i soldi da Rosa, sotto la minaccia di Williams, e può raggiungere il resto del gruppo che nel frattempo ha continuato a vincere milioni ai tavoli da gioco.

Finito il racconto, Ben non può che godersi la soddisfazione finale, e cioè essere riuscito a ottenere la borsa di studio dal professore di Harvard, che assegna a lui il premio per la storia più affascinante.

21: locandina e poster del film
21: locandina e poster del film
21: immagine tratta da una celebre scena del film con il gioco del blackjack

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999 (un millennio fa!). Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Instagram, LinkedIn, Twitter, Facebook.

Ci siamo impegnati per preparare questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Facci sapere cosa ne pensi:

1 Share 239 views
Share via
Copy link
Powered by Social Snap