Django Unchained

Print Friendly, PDF & Email

Django Unchained è un film scritto e diretto da Quentin Tarantino che, come aveva annunciato alcuni anni fa, ha deciso di misurarsi con il western. L’idea nasce a Tokio durante il tour per la presentazione di Bastardi senza gloria, Tarantino ascolta alcune colonne sonore di film western e immagina la prima scena del film. Django Unchained è stato realizzato nel 2012 ed è uscito in Italia nel gennaio del 2013.

Il film è un grande spettacolo. Tarantino si dimostra ancora una volta un regista di alto livello che sa reinterpretare un genere, come gli spaghetti western, trasformandolo secondo la sua visione del cinema.

Django
Django Unchained

Trailer

Trama

Un gruppo di schiavi incatenati cammina in un bosco del Texas; è notte e davanti a loro ci sono due uomini a cavallo, i fratelli Speck, che li hanno acquistati lo stesso giorno ad un mercato. La colonna viene fermata dall’arrivo di una carrozza sopra alla quale c’è un dente di grandi dimensioni che dondola sopra ad una molla. Chi guida la carrozza è il dott. King Shultz, il quale si presenta come un dentista, che vuole acquistare uno degli schiavi perché conosce alcune persone che lui sta cercando. Individuato lo schiavo fra quelli incatenati offre una transazione ai due fratelli Speck, i quali rifiutano.







Ne nasce una discussione alla fine della quale i due fratelli vengono uccisi, uno da Shultz e l’atro dagli schiavi che vengono liberati dal dottore. Shultz si accorda con lo schiavo che si chiama Django affinché gli indichi le persone che sta cercando e in cambio avrà soldi e libertà. Django accetta e dopo una breve parentesi in un paese in cui Schultz uccide lo sceriffo dichiarando in seguito che è un cacciatore di taglie e lo sceriffo un fuorilegge che nascondeva la propria identità, i due si dirigono verso la piantagione in cui lavorano i tre uomini, anch’essi fuorilegge, che Shultz sta cercando.

Dopo averli trovati e uccisi, Django confessa al dottore che vuole tornare libero perché ha una moglie che vuole liberare. Shultz allora gli propone un accordo: per tutto l’inverno lavoreranno assieme perseguendo delinquenti di vario genere e con l’arrivo dell’estate andranno a prendere la moglie di Django.

Concluso l’inverno si dirigono verso la piantagione con un piano. Attireranno il proprietario spacciandosi per amanti dei combattimenti fra schiavi e gli proporranno l’acquisto di uno dei suoi migliori combattenti per una cifra assurda, poi quando avrà accettato gli chiederanno di acquistare, per poche centinaia di dollari, anche la   moglie di Django che peraltro si chiama Broomhilda e conosce un po’ di tedesco perché in passato aveva lavorato per una signora di origini germaniche. Ovviamente pagheranno solo l’acquisto di Broomhilda e non verseranno mai la somma per il combattente. La piantagione appartiene a Calvin Candie, uno schiavista privo di scrupoli. I due lo incontrano in un club dove avvengono combattimenti fra uomini e gli propongono l’affare.

Lui accetta e il giorno dopo si dirigono insieme nella piantagione. Shultz, con la scusa di parlare tedesco, chiede di avere in camera sua, prima della cena, una schiava che parli la sua lingua e che ha sentito dire che Candie ha fra le sue domestiche. Candie accetta e in questo modo Django e la moglie si incontrano nella stanza di Shultz. Durante la cena si consuma l’affare fra i due e Candie ma Steven, un uomo di colore senza scrupoli che dirige il personale della casa, intuisce che Django e Broomhilda si conoscono e avverte Candie della truffa ai suoi danni, quest’ultimo si infuria e con la minaccia delle pistole obbliga i due a pagare 12.000 dollari, i soldi offerti per acquistare il lottatore, per Broomhilda. La somma dovrà essere versata in contanti e subito.

Django Unchained (2012) Un film di Quentin Tarantino
Leonardo DiCaprio e Jamie Foxx, tra i protagonisti del film

Finale del film

Obbligati accettano ma Shultz, preso dall’ira e dalle provocazioni di Candie, lo uccide venendo a sua volta ucciso da una delle guardie della tenuta. A questo punto Django ingaggia una sparatoria con tutti i pistoleri della piantagione  e alla fine viene catturato. Viene inviato ai lavori forzati ma durante il viaggio si libera e torna alla piantagione dove libera la moglie, uccide tutti e fa esplodere con la dinamite la casa colonica dove viveva Candie con la sorella Lara anch’essa uccisa nella sparatoria. Django e la moglie, insieme, cavalcano nella notte.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Fulvio Caporale

Fulvio Caporale

Fulvio Caporale è nato a Padova e vive a Milano. Laureato in Scienze Politiche svolge la professione di consulente editoriale e pubblicitario. Collabora con case editrici e giornali cartacei e online occupandosi di libri, arte ed eventi culturali. Ha tradotto testi letterari e tecnici dallo spagnolo, dal portoghese, dall'inglese e dal catalano.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante