Libri da leggere che raccontano il lavoro di oggi tra pandemia e precariato

Rispetto all’anno scorso, l’Istat ha registrato un generale calo dell’occupazione in Italia, e non solo femminile. Stando ai numeri attuali, si conta circa un milione di lavoratori in meno. Negli ultimi venti anni i riflettori sono tutti puntati sulla disoccupazione e le nuove forme di precariato.

Aumenta il precariato

Oggi, primo Maggio (festa del lavoro), sarebbe utile citare i libri e romanzi che trattano questi argomenti: alcuni, in particolare, sono diventati testi-manifesto di una nuova generazione che sta crescendo con “pane e precariato”.

“Il mondo deve sapere” di Michela Murgia è il diario autobiografico di una telefonista addetta al call-center alle prese con un lavoro spesso frustrante ed episodi di mobbing tra colleghi. Il libro, pubblicato nel 2016, ha ispirato Paolo Virzì che ne ha tratto il film “Tutta la vita davanti”.

Michela Murgia
Michela Murgia

Il mondo deve sapere (Forniture assortite)

Prezzo Di Listino:
12,00 €
Nuova Da:
11,40 € In Stock
Usato da:
10,80 €In Stock
 

Una categoria di libri a sé stante

Alcuni libri che trattano di lavoro e precariato sono veri e propri testi di denuncia e critica sociale, e formano una categoria a sé stante che attira un gran numero di lettori.

Perciò veniamo bene nelle fotografie” è il libro dell’autore Francesco Targhetta, pubblicato nel 2012 (vagamente tenero e a tratti introspettivo) e successivamente riproposto da Mondadori.

Perciò veniamo bene nelle fotografie. Nuova ediz. (Copertina rigida)

Prezzo Di Listino:
17,00 €
Nuova Da:
13,59 € In Stock
Usato da:
12,99 €In Stock
 

Poi c’è “La questione più che altro” di Ginevra Lamberti, edito da Nottetempo nel 2015, che si caratterizza per la vena ironica e sognante, e “Cordiali saluti” di Andrea Bajani, dal tono decisamente amaro, edito da Einaudi nel 2005.

Altro titolo per chi vuole approfondire questi argomenti è “Mi chiamo Roberta, ho 40 anni, guadagno 250 euro al mese” di Aldo Nove, pubblicato nel 2006 da Einaudi Stile Libero.

Libri attuali

Più recente, perché risalente al 2017, è il volume scritto da Giorgio Falco, e intitolato “Ipotesi di una sconfitta” di Einaudi Stile Libero.

Ancora più attuali, pubblicati lo scorso anno, sono: “Cosa pensavi di fare” di Carlo Mazza Galanti (ed. Il Saggiatore) e “La vita adulta” di Andrea Inglese (Ponte delle Grazie).

Cosa pensavi di fare? Romanzo a bivi per umanisti sul lastrico (Copertina flessibile)

Prezzo Di Listino:
16,00 €
Nuova Da:
15,20 € In Stock
Usato da:
15,20 €In Stock
 

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Ci siamo impegnati per preparare questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Facci sapere cosa ne pensi:

1 Share 415 views
Share via
Copy link
Powered by Social Snap