Lasciarsi un giorno a Roma, nuovo film: ma quanto è difficile dirsi addio!?

I primi giorni del 2022 si aprono con film che parlano di amore e sentimenti in modo profondo, ma anche cinico. Non sempre, infatti, le storie d’amore sono a lieto fine, anzi. Dal 1° gennaio, sui canali Sky e Now, potremo guardare il nuovo film diretto dal regista romano Edoardo Leo.

Si intitola “Lasciarsi un giorno a Roma”, ed è una pellicola che parla d’amore in una Roma più magica di sempre perché “fotografata” subito dopo il periodo di chiusura imposto per il Covid.

Dopo il lockdown era deserta e sembrava un’altra città. Ho girato a Piazza Navona e sul battello sul Tevere e in tanti altri luoghi meravigliosi’‘, ha dichiarato il regista.

Lasciarsi un giorno a Roma: coppie in crisi

Nel film ci sono alcune coppie in crisi (una di queste è formata da Claudia Gerini e Stefano Fresi), che pur essendo consapevoli che sarebbe meglio lasciarsi, continuano a stare insieme per inerzia o chissà che.

Spesso c’è più paura a lasciarsi che voglia di stare insieme. E dopo tanti anni di convivenza ti poni questa domanda. Tra l’altro il lockdown e la convivenza forzata tra le coppie hanno accelerato questo meccanismo di confronto tra un uomo e una donna” , ha detto Leo.

La storia racconta di coppie giunte ormai al capolinea, ed è uno spaccato realistico dei nostri giorni. Nel film emergono donne forti, determinate, e al tempo stesso fragili. “È difficile vedere un film nel quale le figure femminili possono essere equiparate e paragonate davvero a quelle maschili. Gli uomini si devono in qualche modo emancipare da loro stessi”, ha commentato l’attrice Claudia Gerini.

LEGGI ANCHE  Il teatro a Roma: breve storia e riassunto del teatro romano

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Speriamo questo articolo ti sia servito. Noi ci siamo impegnati. Lascia un commento, per favore:

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap