Elisabetta Canalis racconta i roghi della Sardegna: “Anche le vigne della mia famiglia sono state bruciate”

A Luglio scorso in Sardegna i roghi dolosi hanno devastato l’isola. Secondo le indagini, il 98% degli incendi è stato provocato dall’uomo, mentre solo il 2% ha una causa naturale. Su questo argomento Elisabetta Canalis, showgirl che ha origini sarde, ha detto la sua in una recente intervista sul mensile “Natural Style”.

E’ una tragedia che mi riguarda da vicino. Il primo giorno delle mie vacanze in Sardegna abbiamo ricevuto la telefonata dell’uomo che da sempre si occupa delle vigne di famiglia, nella zona di Tresnuraghes, nell’Oristanese. Questa è stata la più colpita dai fuochi che hanno devastato 20mila ettari di bosco, aziende agricole e attività commerciali.

Il suo racconto è molto toccante, dato che l’ex velina, pur vivendo ormai stabilmente a Los Angeles, è molto legata alla bellissima terra in cui è nata e cresciuta.

Quell’uomo piangeva, perché alle cinque del mattino aveva visto andare in fumo i nostri vigneti. Da generazioni produciamo Malvasia, vino rosso, vino bianco. Una tradizione che, dopo la morte di mio padre, porta avanti mio fratello.

E’ stata una grande perdita, soprattutto affettiva: mio fratello fa il medico e non dipende dalla terra per vivere. Ma ci sono giovani che, indebitandosi, hanno deciso di restare in un luogo difficile come la Sardegna per fare i contadini e si sono visti bruciare dalla notte alla mattina il loro sogno. Non sapevo cosa fare, ero disperata.

E così la showgirl ha deciso di dare vita ad un’iniziativa a favore della Sardegna: è lei la promotrice di “Forza Sardegna”, una raccolta fondi per sostenere la sua terra e la popolazione sarda colpita dai danni ingenti provocati dagli incendi.

A Settembre, Elisabetta sarà la conduttrice di un rotocalco sui Vip, intitolato “Vite da copertina”. A chi le ha chiesto un parere sul gossip ha risposto così:

Ero una ragazza che ha avuto tanta notorietà troppo presto e che non ha saputo gestirla né godersela come avrebbe voluto. Il “tritacarne” del gossip è stato duro. Ho pagato la mia spontaneità e mi sono chiusa. Oggi che abito negli Stati Uniti, vivo tutto in modo molto distaccato, ma ai tempi ero molto arrabbiata nei confronti di quel meccanismo.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap