Biennale Monza 2021: una vetrina artistica all’insegna del plurilinguismo

La nuova edizione della Biennale Monza 2021 si preannuncia interessante e ricca di novità. In primis, la location per questa vetrina d’arte sarà il Belvedere della Reggia. Altra novità rilevante consiste nell’apertura della kermesse anche alla musica. E’ infatti prevista una sinergia con Monza Music Week, la rassegna di eventi musicali previsti nel centro storico della città nel mese di Ottobre.

Vi sarà inoltre una collaborazione con il Concorso Internazionale Rina Sala Gallo. “Un’estensione del campo di ricerca in linea con la complessa identità dell’arte contemporanea che sfugge all’univoca classificazione per generi”, ha dichiarato il responsabile scientifico Daniele Astrologo Abadal.

La parola d’ordine della Biennale Monza 2021 (che si terrà dal 25 Settembre al 12 Dicembre) è: plurilinguismo. La mostra darà spazio a diversi linguaggi estetici attraverso le opere artistiche selezionate e grazie alle Accademie d’Arte presenti con i loro artisti. Per quanto concerne queste ultime, viene confermato il numero di dieci (ciascuna sarà presente con tre artisti).

Questo evento, che arriva dopo un lungo periodo di “buio”, è il simbolo per una rinascita culturale della città di Monza. “Un’apertura ideale che coinvolge in particolar modo le nuove generazioni di artisti che si formano negli istituti di formazione artistico-professionali della Regione Lombardia. Il percorso visivo ha sempre proceduto parallelamente e congiuntamente con il linguaggio dei suoni. E’ per questo che questa edizione della Biennale ha per la Villa un valore particolare: porta a compimento il nostro progetto di valorizzazione di questo capolavoro di architettura e di arte figurativa“, ha dichiarato Giuseppe Distefano, Direttore del Consorzio per la Reggia e il Parco di Monza.

0 Shares

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap