A Brera il primo documentario multimediale su Raffaello

In occasione dei 5o0 anni dalla sua morte, nasce a Brera il primo documentario multimediale sull’artista rinascimentale Raffaello. Presso la Pinacoteca è stato allestito questo spazio multimediale che fa un excursus sugli allestimenti dello Sposalizio della Vergine dal 1806 ad oggi.

Al progetto, primo documentario pubblicato sulla piattaforma Brera Plus si accede solo con un abbonamento al museo. Il documentario della durata di 21 minuti regala “una fruizione interattiva”, abbandonando la funzione di stare incollati allo schermo e interagire, offrendo al fruitore la possibilità di “esplorare” le tante vicende che sono correlate alla storia principale.

Infatti sotto la voce “contenuti extra” si attivano questi contenuti:  lo spettatore può ignorarli, continuando ad ascoltare le parole del direttore James Bradburne o cliccarci sopra e immergersi così nelle storie, approfondendole.

Leggi anche–> Lo Sposalizio della Vergine: opera di Raffaello

In questo caso si spazia dall’ingrandimento dell’immagine alla storia dell’anello della Vergine. Una reliquia che è custodita nella cattedrale di Perugia. E poi l’esecuzione al pianoforte di Clive Britten del brano che Liszt scrisse ispirato dal dipinto, e che è interpretato proprio nella sala della Pinacoteca dove è conservato.

E ancora: l’immagine del quadro rovinato dall’atto vandalico del 1958, sino ad arrivare al video dell’istituto Luce che narra il viaggio dei quadri per la mostra dedicata all’arte italiana a Londra nel 1930.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Serena Marotta

Serena Marotta è nata a Palermo il 25 marzo 1976. "Ciao, Ibtisam! Il caso Ilaria Alpi" è il suo primo libro. È giornalista pubblicista, laureata in Giornalismo. Ha collaborato con il Giornale di Sicilia e con La Repubblica, ha curato vari uffici stampa, tra cui quello di una casa editrice, di due associazioni, una di salute e l'altra di musica, scrive per diversi quotidiani online ed è direttore responsabile del giornale online radiooff.org. Appassionata di canto e di fotografia, è innamorata della sua città: Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

508 views
Share via
Copy link
Powered by Social Snap