Picasso: le opere e le ragioni del loro successo

Print Friendly, PDF & Email

Pablo Picasso potrebbe essere paragonato ad una moderna pop star di successo e fama mondiali. Infatti tutte le esposizioni e le mostre che portano il suo nome raccolgono migliaia di spettatori che si accodano per vedere i suoi capolavori, anche se molti non saprebbero nominare nemmeno una di queste opere straordinarie. Molti musei sparsi fra Europa e America conservano le sue opere e attirano pubblico quando organizzano retrospettive a suo nome o spesso hanno visitatori interessati solo ai suoi quadri. Perché?

Guernica, celebre opera di Picasso (1937)
Guernica, celebre opera di Picasso (1937)

Spiegare il successo è sempre complicato ma ci sono ragioni che possono essere considerate logiche.

Pablo Picasso
Pablo Picasso

Picasso è più famoso delle sue opere, se fermassimo per strada alcune persone a caso e gli chiedessimo chi è Picasso probabilmente tutte risponderebbero è un pittore. Ma se nominassimo le sue opere, molti non saprebbero legarle al nome del pittore spagnolo, perché Picasso è più famoso dei suoi quadri. Il suo nome è un brand popolare quasi come la Coca-Cola e la sua vita, peraltro non particolarmente avventurosa, è immaginata dai più come incredibile perché ha attraversato il Novecento consacrandosi come una delle vita più rappresentative dell’arte moderna.

In realtà il pittore di Malaga ha passato la maggior parte della sua vita in Francia fra Parigi e la Costa Azzurra, dove ha soprattutto dipinto. Ecco un altro elemento che attira: Picasso era assorbito dalla pittura a cui dedicava un’energia inesauribile; ha prodotto fra disegni, quadri e sculture circa 50.000 opere, alcune delle quali sono dei capolavori. La sua produzione dimostra una vitalità inesauribile in cui ogni opera mantiene un’assoluta originalità.







Non ha dipinto solo quadri che rappresentano qualcosa in sé ma ha fondato una corrente artistica: il cubismo da cui ha dimostrato di essere capace di separarsi approdando ad altre sperimentazioni. Si è misurato con pittori quali Goya e Velázquez reinventando la loro pittura e mai emulandoli e ha lavorato materie diverse come la ceramica sempre aggiungendo qualcosa di originale.

Inoltre Picasso ha sempre dipinto per se stesso, parlando al suo universo. Molti hanno cercato di copiarlo senza mai riuscirci, mentre lui ha mantenuto la sua unicità fino alla morte, avvenuta nel 1973. Il suo universo, potenzialmente illimitato, è stato il luogo attraverso il quale il pittore spagnolo ha parlato al mondo e dove il mondo ha cercato di comunicare e influenzare Picasso, senza riuscirci.

Pablo Picasso
Pablo Picasso

La politica ha cercato di appropriarsi del suo nome sfruttando il fatto che vivesse lontano dalla Spagna franchista ma in realtà Picasso si era trasferito già prima della Guerra civile spagnola; tuttavia si lasciò coinvolgere, diventando una bandiera del comunismo. Era di sinistra, certo, ma in realtà non gliene importava molto della politica. Quello che gli interessava era dipingere e attraverso la pittura scoprire ciò che si celava dietro alla realtà.

In fondo uno dei motivi fondamentali di un così incredibile successo nasce dal fatto che il pittore spagnolo ha sempre dato l’impressione di aver vissuto la sua vita, ogni attimo della sua vita, con una profonda intensità. Forse l’interesse maggiore che suscita Picasso non è solo il fatto che i suoi quadri siano venduti per milioni di dollari o di euro e che sia diventato ricchissimo e famosissimo ancora in vita, tanto da rifiutare di andare a New York all’inaugurazione di una mostra che il MoMA gli aveva dedicato, ma il fatto che abbia dato un significato particolare alla sua vita, insegnandoci come il fare non debba mai avere una fine. Qualunque sia il motivo di tale fascino magnetico rimane comunque una certezza oggettiva: con Picasso il successo è garantito.







Aiutaci a farci crescere. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Fulvio Caporale

Fulvio Caporale

Fulvio Caporale è nato a Padova e vive a Milano. Laureato in Scienze Politiche svolge la professione di consulente editoriale e pubblicitario. Collabora con case editrici e giornali cartacei e online occupandosi di libri, arte ed eventi culturali. Ha tradotto testi letterari e tecnici dallo spagnolo, dal portoghese, dall'inglese e dal catalano.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante

Aricò luigi nato a Caltavuturo pr Palermo diplomato maestro d'arte apprezzo molto l'arte di picasso e mi ispira molto quando faccio alcuni lavori ho visitato parecchie mostre di picasso.