Differenza tra vintage e retrò

Esistono delle sostanziali differenze tra i termini vintage e retrò? In effetti sì. Con il termine retrò (abbreviazione di retrospettivo) si intende uno stile culturale che si ispira alle mode passate e che rende omaggio all’utilizzo di tutto ciò che è definito d’epoca, mentre invece si è soliti utilizzare il termine vintage per indicare le qualità ed il valore di oggetti prodotti almeno vent’anni prima di oggi e diventati con il passare del tempo veri e propri oggetti cult.

vintage e retrò
Vi sono differeneze tra lo stile vintage e lo stile retrò.

Il termine vintage deriva dal francese antico vendenge, derivante dalla parola latina vindēmia, cioè vendemmia, che indica i pregiati vini d’annata. Ma il termine vintage non è solo usato in questo contesto ma è anche riferito a tutti quei prodotti che hanno segnato la cultura e il costume perché inimitabili, nati generalmente tra il 1920 e il 1990. Dagli strumenti musicali, agli oggetti da museo, ai computer, ai videogiochi, alle motociclette, alle auto, fino ad arrivare alla moda ed i suoi capi.

Chitarre elettriche Vintage
Strumenti musicali: lo stile vintage di alcune chitarre elettriche

Anche lo stile retrò ha influenzato la moda, l’arte, l’eros, la televisione ed il cinema. Facciamo riferimento all’arte retrò che è una sorta di “pop art” che ha avuto la sua origine fra gli anni quaranta e cinquanta. Nel campo dell’eros, la “retrò erotica” è una classe di fotografia che prende spunto dallo stile “pin-up” e dalla pornografia del periodo anni settanta e precedenti. Anche la moda si ispira allo stile retrò, così capi e accessori, andati di moda molto tempo prima, vengono presi ad ispirazione dai designer nel realizzare ciò che oggi torna in voga.

Pin up
La “retrò erotica” prende spunto dallo stile “pin-up”

Anche il make-up subisce l’influenza del passato e si ispira al retrò adoperando gli stessi espedienti utilizzati dai truccatori del cinema degli anni quaranta e cinquanta. Musica e media quali televisione e radio non mancano di rifarsi allo stile retrò, puntando su suoni, strumenti, palinsesti e pellicole cinematografiche che puntano direttamente sulle realizzazioni del ventesimo secolo.

LEGGI ANCHE  Mèches e colpi di sole, differenze
vintage e retrò

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999 (un millennio fa!). Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Instagram, LinkedIn, Twitter, Facebook.

Ci siamo impegnati per preparare questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Facci sapere cosa ne pensi:

25 Shares 668 views
Share via
Copy link
Powered by Social Snap