Festival di Berlino, prima tranche in live streaming: ci sono due documentari italiani

Il 71° Festival del Cinema di Berlino aprirà i battenti dal 1° al 5 Marzo prossimo, ma nella prima parte sarà in live streaming a causa delle restrizioni dovute al Covid. Poi, a Giugno, quando è prevista la fase di finale, si svolgerà in presenza.

Il programma, presentato nei giorni scorsi, si annuncia comunque ricco e intenso, come al solito strutturato in varie sezioni. Grande assente l’Italia, quest’anno: tra i titoli selezionati per il concorso non figura neppure un film, ma in altre sezioni vi sono opere  realizzate nel nostro Paese.

Nella sezione “Berlinale Special” troviamo infatti un’opera del regista Pietro Marcello: si intitola “Per Lucio”, ed è interamente dedicata al grande cantautore bolognese Lucio Dalla, realizzata in coproduzione con Rai Cinema.

In “Forum” è invece compreso un altro documentario italiano interessante: “La veduta luminosa” di Fabrizio Ferraro.

A correre per l’Orso d’oro, quest’anno, ci sono parecchie opere tedesche: su 15 opere selezionate ben cinque titoli sono nazionali.

L’anno scorso l’attore italiano Elio Germano è stato premiato come miglior attore protagonista per la sua interpretazione di Antonio Ligabue nel film biografico Volevo nascondermi.

Ci siamo impegnati per scrivere questo articolo. Speriamo ti sia piaciuto. Se ti è stato utile, lascia un messaggio in fondo.

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap