Libri di Marco Missiroli

Print Friendly, PDF & Email

di che colore sei

ho letto due libri di marcomissiroli ma non posso fare l’offerta speciale 2×1 a sto giro perché sono libri molto diversi. mi piace chi scrive libri diversi. graziarca’, lo so, ma non è una cosa così scontata.
ho letto bianco – guanda 2012 e chissà da dove mi è spuntato fuori missiroli. non è vero io lo so, ne ha parlato giorgiopatatonefontana, in occasione dell’ultimo libro uscito, e allora ho recuperato qualcosa e credo siano amici e gli amici di giorgiopatatonefontana sono miei amici.

Foto di Marco Missiroli
Una foto di Marco Missiroli

stranamente non avevo letto riassunti o recensioni prima, cosa rara per me che sono la paladina dello spoiler. allora quando ho iniziato a leggere mi sono trovata un attimo sperduta all’inizio perché non capivo. non perché il libro sia difficile, sono solo un po’ scema io e vado in crisi quando chessò, un autore italiano ambienta il libro in ammèriga o quando non capisco dove è localizzata la storia. niente di che, ho solo degli schemi mentali un po’ rigidi a volte.

La copertina di "Bianco", romanzo di Marco Missiroli
La copertina di “Bianco” (2009), romanzo di Marco Missiroli

l’argomento è uno di quelli che mi spappola il cuore. e il dolore che c’è in questo libro anche se a volte non sembra ti entra dentro. poi dei momenti ti commuove forte. sì, mi commuovo anche io ogni tanto. non so bene forse non è un libro da nobel ma è un libro da scuola, ché spiega il male e il bene e non è vero che possono confondersi. spiega che se a volte fai delle scelte poi è difficile tornare indietro anche se vorresti. però magari si può. non sempre, ma magari si può.

LEGGI ANCHE  La questione più che altro (libro di Ginevra Lamberti)
Marco Missiroli
Marco Missiroli

a volte la gente c’ha proprio la merda nel cervello. se ammazzi uno perché è di un altro colore, cazzo, non lo vedi che il suo sangue è rosso come il tuo?

Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Arlec

Arlec

giro le pagine - solo così posso andare avanti è il nome della rubrica di arlec. arlec legge perché le piace. nella sua rubrica ci sono note sparse su quello che legge, che non sono proprio recensioni, ma pensierini.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante