Vizio di forma (film)

Print Friendly

Diretto da Paul Thomas Anderson è uscito negli Stati Uniti alla fine del 2014. Il film “Vizio di forma” (titolo originale: Inherent Vice) è basato sull’omonimo romanzo scritto nel 2009 da Thomas Pynchon.

Inherent Vice - Vizio di forma - Poster - cinema
Inherent Vice – Vizio di forma – Poster

Gli anni ’60 stanno svanendo e gli anni ’70 non sono più terra per gli hyppie, ma si stanno trasformando in un’ anticamera dell’infermo per accogliere gli anni ’80 con l’eroina e il crack che devasteranno Los Angeles. E’ qui, in questa incredibile e malefica città, che si svolge la trama di Vizio di forma, film epico e onirico di Thomas Paul Anderson che porta con sé un cast di qualità: Joaquin Phoenix, Benicio del Toro e Josh Brolin. Il libro da cui è tratto il film è stato scritto da Thomas Pynchon; in Italia è pubblicato da Einaudi.

Trama del film “Vizio di forma

Doc Sportello, Joaquin Phoenix, è un investigatore privato un po’ sbandato e un po’ hyppie, che non ha ancora accettato la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70, periodo in cui è ambientato il film, e vive di espedienti fra una fumata di marijuana e qualche pizzico di coca.

La sua ex fidanzata, Sasha Frey, lo contatta perché la aiuti a proteggere il suo attuale boyfiend, un immobiliarista vittima degli intrighi dei suoi famigliari. E mentre Doc indaga sull’immobiliarista, il suo nemico Bigfoot, poliziotto un po’ tonto e un po’ geniale, lo accusa di omicidio.







Come se non bastasse un suo conoscente, Coy, Owen Wilson, finisce in uno strano intrigo in cui lo stesso, non sa se sta facendo il doppio o il triplo gioco.

Vizio di forma - Locandina - Poster
Vizio di forma: la locandina italiana del film

Tutta la trama del film Vizio di forma sfuma nel sogno e nel fumo della marijuana che i vari protagonisti amano fumare. E lo stesso spettatore se cerca di capire la trama e di porsi troppe domande, si perde in un intrigo poco solido e molto etereo.

Commento

Il libro ha una trama meglio delineata; in questo film Anderson si spinge troppo oltre nel tentativo di eguagliare il pregio narrativo di Pynchon. Tuttavia l’interpretazione di Phoenix e di Brolin vale il film e vale anche la fatica di seguire la trama del film.

I cultori di un genere fra i fratelli Coen – vedi Il grande Lebowski – e un Chandler un po’ onirico, troveranno pane per i loro denti. Chi invece si aspetta una spy story o un detective sbandato alla ricerca di qualche intrigo a Los Angeles, rimarrà deluso.

Frasi famose del film

Puoi leggere i dialoghi e le frasi più belle del film “Vizio di forma” sul sito Aforismi.meglio.it







Aiutaci a farci crescere. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly
Fulvio Caporale

Fulvio Caporale

Fulvio Caporale è nato a Padova e vive a Milano. Laureato in Scienze Politiche svolge la professione di consulente editoriale e pubblicitario. Collabora con case editrici e giornali cartacei e online occupandosi di libri, arte ed eventi culturali. Ha tradotto testi letterari e tecnici dallo spagnolo, dal portoghese, dall'inglese e dal catalano.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante