Una posizione scomoda (di Francesco Muzzopappa)

Print Friendly

ciak, si gira, girati. di schiena.

a volte le offerte lampo di amazon propongono libri che non mi sarei presa a prezzo pieno ma di cui magari ho sentito parlare e allora mi solleticano un poco la curiosità. so’ 2 euro signo’, cheffaccio, lascio? lasci, lasci. (a volte trovo perle preziose a volte invece).

Una posizione scomoda, libro di Muzzopappa
Una posizione scomoda

di francescomuzzopappa ho letto su twitter e soprattutto su finzioni  mi sembra ne parlasse molto bene il mio amico sesta, che è un pirata nato nel periodo sbagliato, e una bottiglia di rum!
la sinossi non mi faceva impazzire ma ero in fase librileggeri e allora quando amazon appunto ha proposto a pochissimo una posizione scomoda – fazi, 2013, l’ho preso e l’ho letto.

Francesco Muzzopappa
Francesco Muzzopappa

muzzopappa scrive bene e su questo niente da dire. è proprio la storia che ho trovato di poco spessore. ma forse mi sono un po’ stufata di cose come sceneggiatore senza lavoro, studenti bolognesi in bicicletta, cose così. non ci sono qui gli studenti bolognesi in bicicletta eh, era per dire in generale.







lo so cosa vuol dire fare lo sceneggiatore e so che non è facile trovare lavoro. ne ho uno in casa che però non scrive sceneggiature per i porno. ma magari stasera quando lo vedo gli dico di informarsi, magari il mercato cerca ancora. ma con youporn e tutto, c’è ancora un buon mercato per dei porno d’autore? certo bisogna dire che i primi 10 minuti di rocco invade la polonia, i casting praticamente, sono da oscar, però a parte quello?

no, non l’ho visto eh, me l’ha raccontato mio cugino [canned laughs].

il libro ok, è divertente ma ci sono cose divertenti che mi lasciano qualcosa. questo non mi ha lasciato molto. però va bene per chi vuole stare leggero leggero eh.

francesco muzzopappa ha scritto anche un altro libro, che non ho ancora letto, è uscito l’altr’anno (che brutto mettere due apostrofi così, ma è legale?) e ha partecipato alla coppa dei lettori di finzioni. non so se lo leggerò, certo ne parlano benissimo ma è quello che voglio? non ora, no. magari aspetto un’offerta lampo per il kindle.







Aiutaci a farci crescere. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly
Arlec

Arlec

giro le pagine - solo così posso andare avanti è il nome della rubrica di arlec. arlec legge perché le piace. nella sua rubrica ci sono note sparse su quello che legge, che non sono proprio recensioni, ma pensierini.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante