Gli svantaggi del metodo dimagrante Dukan

Print Friendly, PDF & Email

La dieta Dukan è il regime alimentare più gettonato del momento. Grazie a uno schema di stampo iperproteico, permette di dimagrire velocemente gratificando non soltanto la nostra immagine allo specchio, ma anche l’ego. Non è però tutto oro quel che luccica e il famigerato regime alimentare studiato da Pierre Dukan ha diverse controindicazioni. È per proprio questa ragione che i dietologi d’Europa si sono scagliati contro il medico francese, radiato dall’albo nel suo Paese.

Quali sono gli svantaggi e gli effetti collaterali della Dieta Dukan?
Dimagrire per forza? Quali sono gli svantaggi e gli effetti collaterali?

Quali sono gli effetti collaterali?

Prima di tutto questa dieta proteica comporta, nella prima fase, la quasi totale eliminazione della verdura, fonte di vitamine, nutrienti e antiossidanti importantissimi per la salute del corpo (ricordiamo l’azione antitumorale di questi cibi). Mangiare troppe proteine espone poi a un innalzamento dei livelli di colesterolo e ostacola il regolare transito intestinale. Sono quindi molto frequenti casi di stipsi, costipazione, alito pesante, secchezza delle fauci e la comparsa della gotta.

Questo quadro contribuisce all’insorgere di una forte stanchezza, dovuta in parte anche a una perdita di peso troppo veloce e sbilanciata. Il corpo, infatti, ha bisogno di adattarsi lentamente e di tarare il proprio metabolismo sul regime alimentare. I nutrizionisti, inoltre, sostengono che la dieta Dukan sia pericolosa soprattutto alle persone ipertese, cardiopatiche e a coloro che fanno fatica a idratarsi. Esiste poi un rischio ancor più grave. È ovvio, stiamo parlando di rischi, di possibilità non di cause accertate. È bene fare una specifica, per evitare eventuali allarmismi.







Alcuni studi hanno dimostrato che un’assunzione eccessiva di carne possa favorire la comparsa del cancro al colon. Bisogna però ammettere che la dieta Dukan sia realmente efficace: fa perdere peso velocemente, ma quanto dura questo dimagrimento? Inoltre, è davvero così importante smaltire in fretta se poi c’è l’eventualità di recuperare rapidamente i chili con gli interessi?

Dimagrire
Una volta dimagriti, quanto dura l’effetto?

Secondo studi francesi, nell’80 percento dei casi entro un anno dalla fine della dieta si tende a recuperare tutto il peso in eccesso smaltito. Inoltre, questo regime alimentare non comporta la perdita solo della massa grassa, ma anche della muscolatura.

Avete capito bene: un regime dimagrante con un fabbisogno calorico quotidiano medio di 1.200 calorie comporta un calo ponderale della muscolatura e un rallentamento del metabolismo. Ciò vuol dire, purtroppo, che non si sta smaltendo solo il grasso: a farne le spese sono proprio i muscoli e i liquidi.

Inoltre, la Dukan favorisce il consumo di dolcificanti artificiali e cibi light, che non fanno bene alla linea perché stimolano meccanismi di inganno a corpo e mente, favorendo così lo stimolo della fame (bere due bibite light anziché una classica, ad esempio, non serve a nulla in termini di risparmio calorico).







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante