Perché nelle conchiglie si sente il rumore del mare?

Print Friendly, PDF & Email

Camminare a piedi nudi sulla sabbia, all’alba, raccogliendo le conchiglie che le onde del mare portano a riva è una cara abitudine che accomuna molte persone. Se si ha la fortuna di trovarne di abbastanza grandi, accostandole all’orecchio si può udire il rumore del mare, come se avessero assorbito l’essenza dell’ambiente marino da cui provengono.

Il rumore del mare e le conchiglie
Il termine conchiglia deriva dal latino conchylium, dal greco konkhýlion, con significato di “concavità, conca”.

La conchiglia rappresenta l’involucro rigido che protegge animali a corpo molle, come i molluschi, ed è formata principalmente da carbonato di calcio, che è il maggiore componente del calcare.







Il rumore molto simile a quello del mare, che udiamo provenire dall’interno della conchiglia, è in realtà una sorta di “illusione acustica”. Le onde sonore dei rumori dell’ambiente circostante fanno vibrare l’aria contenuta all’interno delle conchiglie. Le pareti della conchiglia fungono infatti da cassa di risonanza, o cassa armonica, come quella che possiedono gli strumenti musicali, in grado di diffondere e amplificare i suoni. Per questo, le vibrazioni conferiscono maggiore intensità anche a rumori quasi impercettibili, amplificandoli.

Le conchiglie del mare
I doni del mare

La conchiglia come uno strumento musicale

Le conchiglie funzionano in modo simile agli strumenti musicali: la loro parte cava e il materiale molto duro di cui sono costituite, permette alle onde sonore di rimbalzare più volte, provocando un’eco. Il suono viene quindi ripetuto, dando l’illusione di ascoltare la risacca del mare, cioè il movimento di ritorno di un’onda che, urtando contro un ostacolo, viene fermata e respinta; per questo, accostando la conchiglia all’orecchio, ci sembra di sentire il rifluire delle onde verso il mare, dopo che si sono infrante a riva.

Nonostante questo… la conchiglia rimane, nel nostro immaginario, un piccolo scrigno capace di custodire le onde e, con esse, il ricordo delle emozioni che il mare accende in noi.

Bouguereau The shell Le Coquillage 1871
Le Coquillage (The shell) 1871, opera del pittore William-Adolphe Bouguereau







Aiutaci a farci crescere. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante