Zingara addormentata (opera di Henri Rousseau)

Print Friendly, PDF & Email

La “Zingara addormentata” è uno tra i più significativi dipinti di Henri Rousseau. Si tratta di un dipinto ad olio su tela oggi esposto al Museum of Modern Art di New York e realizzato dal celebre pittore francese nell’anno 1897.

Zingara addormentata - quadro di Henri Rousseau - 1897
La Zingara addormentata (Henri Rousseau, 1897)

Zingara addormentata: il quadro

Nel dipinto, viene raffigurata in primo piano una zingara che dorme al chiaro di Luna con a fianco una giara per l’acqua ed un mandolino, mentre un leone lentamente le si avvicina per capire chi sia ma senza aggredirla. L’ambientazione è surreale, con il cielo che assume una colorazione blu intensa ed astratta. Da sfondo troviamo un deserto completamente arido, rappresentato al chiaro di Luna, che rende il contesto magico e perfino onirico.

Il leone, seppur vicino alla donna, non aggredisce la zingara e ciò appare davvero strano. La luce della Luna illumina la criniera del leone che si trova a pochi metri di distanza dalla zingara e mette in evidenza la variopinta veste della donna che indossa abiti orientali e che dorme tranquilla.







La Zingara addormentata: analisi del quadro

La zingara viene rappresentata dal pittore come un’entità diversa, mentre il feroce leone simboleggia il potente che riconosce il valore dell’altro diverso da sé. La zingara non rappresenta nessuna figura sociale se non quella dell’artista/viandante. Dormendo mostra di essere vulnerabile ma il leone però appare tranquillo e affascinato dalla sua figura.

In questo dipinto, Rousseau è più attento alle proporzioni, alla prospettiva e alla distribuzione della luce rispetto alle altre sue opere ed utilizza colori intensi e surreali. La scena riprende un diffuso stereotipo del tempo riguardo gli zingari, che venivano riconosciuti come viandanti nomadi e dotati di oscuri poteri magici.

Henri Rousseau, nel suo dipinto, realizza un soggetto surreale calato in un’atmosfera da sogno. Non è la prima volta che il pittore ci sorprende con le sue produzioni artistiche surreali, tra di esse la “Zingara addormentata” è la più importante perché anticipa i movimenti pittorici del primo quarantennio del Novecento.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante