Lillo e Greg, la biografia di Pasquale Petrolo e Claudio Gregori

Print Friendly, PDF & Email

Definirli un duo comico appare forse riduttivo. Lillo e Greg sono una celebre coppia di artisti: nella loro carriera sono, o sono stati, fumettisti, autori umoristi, conduttori tv e rediofonici, cantanti e attori.

I nomi di Lillo e Greg sono Pasquale Petrolo e Claudio Gregori
I veri nomi di Lillo e Greg sono rispettivamente Pasquale Petrolo (nella foto è a destra) e Claudio Gregori (a sinistra)

Lillo e Greg: gli esordi

Pasquale Petrolo (in arte Lillo, nato il 27 agosto del 1962 a Roma) e Claudio Gregori (in arte Greg, nato il 17 novembre del 1963 a Roma) si conoscono alla casa editrice ACME, in cui lavorano come autori di fumetti comici: Greg si occupa di “Sergio”, mentre Lillo è impegnato in “Zio Tibia”. Dopo il fallimento della casa editrice, nel 1991, i due si trovano senza lavoro, e decidono di creare un gruppo musicale, Latte & i Suoi Derivati.

In seguito fanno parte del gruppo che fonda il programma di Italia 1 “Le Iene”, e sono inviati della trasmissione per tre anni. Nel 1999 esordiscono al cinema con una piccola parte nel film di Giorgio PanarielloBagnomaria”, in cui vestono i panni dei legali che propongono alla signora Bice di comprare lo stabilimento balneare in cui lavora Mario.

Gli anni 2000

Nel mese di maggio del 2000 propongono, sempre su Italia 1, “Telenauta ’69”, show che intende omaggiare la televisione degli anni Sessanta e i suoi spettacoli più celebri, da “Canzonissima” a “Studio 1”.

Lillo - Greg

L’anno successivo la coppia entra nel cast del programma satirico “L’ottavo nano”, con Serena Dandini e Corrado Guzzanti, e torna sul grande schermo in “Blek Giek”, commedia dark di Enrico Caria, al fianco di Biagio Izzo, mentre nel 2002 insieme con Neri Marcorè e Rosalia Porcaro è protagonista di “Mmmh!”.

Nel 2003 Pasquale e Claudio sono autori di “Cocktail d’amore” e di “Stracult”, e prendono parte a “B.R.A. Braccia Rubate all’Agricoltura” e “Abbasso il frolloccone”, nel corso del quale rivisitano alcuni famosi sketch del passato.

In radio Lillo e Greg sono autori e conduttori di “610” (da leggersi “Sei uno zero), trasmissione settimanale di RadioDue che vede la partecipazione di Alex Braga.

Dopo essere diventati commentatori dello show giapponese “Takeshi’s Castle” per Italia 7 e il canale satellitare GXT, su Raidue scrivono e presentano “Bla Bla Bla”, una parodia dei talk show.

Nel frattempo, Lillo torna al cinema senza Greg: nel 2005 veste i panni di Pini in “Fascisti su Marte”, film di Corrado Guzzanti, mentre l’anno dopo è Eugenio in “Per non dimenticarti”, di Mariantonia Avati, pellicola ambientata nel secondo dopoguerra. Nello stesso periodo Pasquale, insieme con Paola Minaccioni, dirige il cortometraggio “Moto Perpetuo”, che viene premiato al Festival 2006 Fregene per Fellini.

Nel 2006 “610”, visto il successo ottenuto, diventa una trasmissione quotidiana; nel frattempo, Lillo e Greg su GXT propongono il personaggio di “Normalman” alias Piermaria Carletti. Lillo, inoltre, si occupa della regia di “Scull of Rap”, con protagonista G-Max dei Flaminio Maphia, mentre Greg partecipa a “Suonare Stella”, trasmissione di Raidue di cui scrive le musiche e la sigla con la collaborazione di Attilio Di Giovanni.







Lillo e Greg
Lillo & Greg

Entrati nel cast della fiction “Un medico in famiglia”, in onda su Raiuno, dove interpretano – nel corso della quinta stagione – i fratelli Zinco, Lillo e Greg girano una nuova stagione di “Normalman” e diventano testimonial pubblicitari delle patatine Crik Crok per Ica Foods.

Nel frattempo esce “Lillo e Greg – The movie!”, una raccolta di sketch in formato digitale diretta da Luca Rea che non viene distribuita al cinema ma solo tramite DVD, via satellite e via Internet.

Tornati alle “Iene” nel 2008, i due attori entrano nel cast di “Parla con me”, programma di seconda serata di Raitre con Serena Dandini, scrivendo e recitando nella sit-com Greg “Anatomy”.

L’anno successivo partecipano a “Victor Victoria”, su La7 (programma condotto da Victoria Cabello), realizzando minifiction surreali, tra cui “Talk Show”, “Agenzia Amico Express” e “Utopia”.

Gli anni 2010

Nel 2010 il vulcanico duo è nel cast di “Mettiamoci all’opera” e commenta il game show “Wipeout per il canale GXT. Si cimenta, inoltre, in sala di doppiaggio, prestando la voce al film “Humpday – Un mercoledì da sballo”: Greg è Ben (interpretato da Mark Duplass), mentre Lillo è Andrew (interpretato da Joshua Leonard).

L’anno seguente (è il 2011) Pasquale Petrolo e Claudio Gregori sono ancora a “Parla con me”, e salgono sul palco del “Festival di Sanremo” interpretando una gag durante l’esibizione della canzone “Il mio secondo tempo” di Max Pezzali.

Nel frattempo Lillo recita in “Nessuno mi può giudicare”, commedia diretta da Massimiliano Bruno, mentre Greg appare ne “Il fascino discreto della parola”, cortometraggio ispirato a un libro di Maurizio Costanzo e prodotto da Barbara Saba.

Lillo e Greg a teatro
Una foto di Lillo e Greg durante un loro spettacolo teatrale

Nel 2012 i due sono su La7 in “The show must go off”, trasmissione comica del sabato sera con Serena Dandini; Lillo, inoltre, regala un cameo alla commedia “Com’è bello far l’amore”, con Fabio De Luigi. Sempre al cinema, i due appaiono in “Colpi di fulmine”: Greg è un ambasciatore, Ermete Maria Grilli, mentre Lillo è il suo autista, di nome Ferdinando; la pellicola si rivela un ottimo successo commerciale superando i dieci milioni di euro al botteghino.

Nel 2013, su Raiuno la coppia presenta la cerimonia di consegna dei David di Donatello; Lillo, inoltre, è nel cast de “La grande bellezza”, di Paolo Sorrentino, e di “Mi rifaccio vivo”, di Sergio Rubini.

Poco dopo, la coppia è insieme in “Colpi di fortuna”: Greg veste i panni di Walter Biffi, fratello segreto del personaggio interpretato da Lillo, Felice Mammola, un ex ballerino di Raffaella Carrà.

I due tornano in sala di doppiaggio grazie a “Epic – Il mondo segreto”, film di animazione in 3D in cui prestano la voce a una lumaca e a una chiocciola; poi nel 2014 recitano in “Un Natale stupefacente”, commedia di cui Greg cura le musiche insieme con Attilio di Giovanni.

Nel 2015, dopo l’apparizione di Lillo in “Tempo instabile con probabili schiarite”, al fianco di John Turturro, la coppia recita in “Natale col boss”, commedia diretta da Volfango De Biasi, al fianco di Paolo Ruffini, Francesco Mandelli e Peppino Di Capri.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante