American Beauty

Print Friendly, PDF & Email

American Beauty” è un film diretto da Sam Mendes nel 1999, che annovera nel cast Kevin Spacey (nei panni di Lester), Annette Bening (nei panni di Carolyn), Mena Suvari (nei panni di Angela), Thora Birch (nei panni di Jane), Chris Cooper (nei panni di Frank) e Wes Bentley (nei panni di Ricky).

Basato su una sceneggiatura di Alan Ball, il film mette in scena le ossessioni e i turbamenti provocati in un impiegato quarantenne da una procace adolescente. Dipinto dalla critica come una satira del concetto di bellezza, il film propone un ritratto del ceto medio degli Stati Uniti moderni, ma anche riflessioni sul materialismo, sull’amore paterno, sul desiderio di riscatto personale e sulla necessità di liberarsi in maniera catartica delle proprie ansie.

American Beauty
American Beauty, locandina del film

Trailer

Frasi famose tratte dal film

Leggi tutte le frasi famose tratte da “American Beauty” sul sito aforismi.meglio.it

Trama

Lester Burnham ha quarantadue anni e lavora come scrittore per un periodico (occupazione che detesta): è sposato con Carolyn, ambiziosa e spregiudicata agente immobiliare che gli ha dato una figlia, Jane. La ragazza, di sedici anni, deve fare i conti con una bassa autostima e con un’alta insoddisfazione nei confronti della sua famiglia. La vita dei Burnham si intreccia con quella dei nuovi vicini di casa, i Fitts: il capo-famiglia Frank, colonnello del Corpo dei Marines in pensione; la moglie Barbara, permanentemente in stato di shock; e il figlio Ricky, abituale consumatore di marijuana a dispetto dei principi del padre.

Grazie ai soldi guadagnati con la vendita della droga, Ricky riesce a comprare una videocamera, con la quale registra gli avvenimenti che attorno a lui lo colpiscono di più. Intanto Lester si prende una cotta per Angela Hayes, cheerleader e amica della figlia, vista per la prima volta mentre si esibiva nel corso dell’intervallo di una partita di basket a scuola. La visione della ragazza provoca all’uomo fantasie erotiche continue, accompagnate da petali di rose rosse.







American Beauty, la famosa scena con le rose rosse
American Beauty, la famosa scena con le rose rosse

Mentre Carolyn inizia una relazione clandestina con Buddy Kane, suo rivale in affari, Lester ricatta i suoi superiori a lavoro, minacciando di svelare le storie d’amore extra-coniugali del direttore editoriale, e ottenendo così 60mila dollari di liquidazione. Trovato un nuovo lavoro in un fast food, l’uomo compra un’auto sportiva molto costosa, acquista marijuana da Ricky e inizia a tenersi in forma, dopo aver sentito le parole di Angela, che spiegava a Jane che suo papà sarebbe stato molto più attraente se si fosse allenato.

Lester, d’altra parte, non perde occasione per flirtare con l’amica della figlia, e proprio per questo motivo tra le due ragazze l’amicizia si raffredda progressivamente. Avvicinatasi a Ricky, Jane guarda un video realizzato dal ragazzo: un sacchetto di plastica che, spostato da folate di vento, volteggia da una parte all’altra. Intanto Lester, che ha scoperto il tradimento della moglie, finisce nel mirino di Frank, che inizia a sospettare che tra lui e il figlio sia nata una relazione. Ricky, per altro, confessa – mentendo – la propria omosessualità al padre, solo per riuscire a farsi mandare via da casa.

Jane decide di seguire il ragazzo a New York, nonostante i consigli di Angela. Più tardi, Frank osserva Ricky a casa di Lester, e pensa che i due siano impegnati in un atto sessuale. Così, si dirige a casa del vicino, dopo aver fatto allontanare il figlio, e prova a sedurlo in maniera sfacciata, rivelando così la propria omosessualità per tanto tempo nascosta. Le sue avances, tuttavia, vengono rifiutate con educazione. Lester, invece, continua a flirtare con Angela, che dopo avergli lasciato intendere di essere disponibile, gli confessa di essere ancora vergine. L’uomo riesce, tuttavia, a trattenere il proprio desiderio.

Finale

Mentre Ricky e Jane progettano il viaggio in camera da letto e Angela va in bagno, Carolyn arriva a casa, inizialmente tentata di uccidere il marito. Cambia però idea, e getta la pistola nella biancheria. Poco dopo, un colpo di pistola ammazza Lester, intento a osservare una foto di famiglia. L’assassino è Frank, ma il suo delitto rimarrà impunito; nessuno ha visto l’uomo sparare, e soprattutto Fitts è l’unica persona priva di un movente, ad eccezione di tutti gli altri personaggi: Angela, sul punto di essere sedotta; Carolyn, che voleva ucciderlo davvero; Jane, che aveva girato un video in cui raccontava di desiderare la morte del padre. Il film si conclude con la voce fuori campo del protagonista, che sottolinea che “è difficile rimanere arrabbiati quando nel mondo c’è tanta bellezza”.

Premi

Vincitore di cinque premi Oscar per la migliore fotografia (Conrad L. Hall), il miglior film, la migliore sceneggiatura originale (Alan Ball), il miglior attore protagonista (Kevin Spacey) e la migliore regia (Sam Mendes), “American Beauty” ha incassato più di 350 milioni di dollari a livello internazionale.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante