Le bagnanti, quadro di Renoir

Print Friendly, PDF & Email

Le bagnanti fu dipinto da Pierre-Auguste Renoir fra il 1918 e il 1919. Si tratta di un olio su tela che misura 110×160 cm, esposto a Parigi al Musée d’Orsay. Questo quadro può essere considerato il suo testamento pittorico perché fu il suo ultimo capolavoro. Renoir dipinse il quadro fino al giorno della sua morte che avvenne il 3 dicembre 1919.

Le Bagnanti, di Renoir
Pierre-Auguste Renoir: Le Bagnanti (Les baigneuses, 1918-1919)

All’epoca il pittore francese, malgrado la precarietà della salute, continuò a dipingere con le mani rattrappite e i pennelli legati ai polsi. Il quadro, che rappresenta due ragazze distese serenamente su un manto erboso pieno di fiori e colori meravigliosi, mentre in fondo si intravedono altre ragazze giocare immerse in un laghetto: è una sintesi della ricerca della bellezza e della serenità spirituale che Renoir ha perseguito per tutta la sua vita.







Molto probabilmente la modella scelta per entrambe le prime due bagnanti è Andrée Hessling, futura moglie del figlio del pittore, il regista Jean Renoir.

Il quadro è stato realizzato nella dimora del pittore a Cagnes-Sur-Mer nel sud della Francia. La posizione e la gestualità delle cinque ragazze, in un contesto di luce e serenità, ricorda i quadri del Rinascimento, dove la pace e la tranquillità erano temi ricorrenti che richiamavano un mondo idilliaco e sereno a cui tendere. Una ricerca di bellezza e spiritualità che viene reinterpretata da Renoir in una nuova chiave, rendendo il quadro un capolavoro di luce e colori.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Fulvio Caporale

Fulvio Caporale

Fulvio Caporale è nato a Padova e vive a Milano. Laureato in Scienze Politiche svolge la professione di consulente editoriale e pubblicitario. Collabora con case editrici e giornali cartacei e online occupandosi di libri, arte ed eventi culturali. Ha tradotto testi letterari e tecnici dallo spagnolo, dal portoghese, dall'inglese e dal catalano.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante