Due donne tahitiane sulla spiaggia, celebre quadro di Gauguin

Print Friendly, PDF & Email

Due donne tahitiane sulla spiaggia è un famoso dipinto di Paul Gauguin realizzato nel 1891. E’ una delle prime opere della sua esperienza a Tahiti, isola in cui il pittore francese  si trasferì nel 1891. Si tratta di una pittura ad olio su tela di 69×91 cm, attualmente conservata nel Musee d’Orsay di Parigi.

Due donne tahitiane sulla spiaggia, Gauguin
Paul Gauguin, Due donne tahitiane sulla spiaggia (1891)

La scelta di trasferirsi a Tahiti per cercare un luogo di pace e di pura, primitiva bellezza, in cui dedicarsi completamente alla pittura, nasceva da alcuni problemi economici che il pittore aveva dovuto affrontare negli ultimi anni a causa, forse, di speculazioni borsistiche sbagliate che gli avevano eroso il patrimonio e ad una spasmodica ricerca di assoluta libertà.

La sua fu una scelta radicale che cambiò anche la sua arte. Nel quadro sono ritratte due donne tahitiane sedute su una spiaggia, in un momento di riposo. Questo soggetto pittorico è tipico del primo soggiorno di Gauguin nel Pacifico. Sono composizioni di vita semplice in cui le figure spiccano in primo piano e assumono un’importanza maggiore rispetto al contesto.







I contorni sono segnati con un nero deciso che irrobustisce i tratti delle donne raffigurate. In questo quadro si vede una donna più matura, sulla destra, seduta con le gambe incrociate mentre la secondo ragazza, più giovane, è girata di spalle. I volti sono malinconici e creano un’atmosfera intima, quasi sacrale. La posizione dei corpi dà un senso di armonia e di equilibrio creando un’atmosfera di serenità e tranquillità che coinvolge lo spettatore senza catturarlo completamente.

Il mondo esotico di Tahiti viene rispettato da Gauguin anche in questo sottile e sfumato distacco. E’ la presentazione di un mondo di profonda bellezza ma anche molto lontano dall’Europa e da un Occidente che il pittore aveva lasciato con critica consapevolezza.

Gauguin, Parau Api (1892)
Parau Api (1892)

Gauguin amava questo soggetto, tanto che ne realizzò un altro l’anno successivo intitolato Parau Api in cui la donna di destra indossa un abito di diversa fattura, attualmente il quadro è conservato a Dresda nel museo Staatliche Kunstsammlungen.

 







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Fulvio Caporale

Fulvio Caporale

Fulvio Caporale è nato a Padova e vive a Milano. Laureato in Scienze Politiche svolge la professione di consulente editoriale e pubblicitario. Collabora con case editrici e giornali cartacei e online occupandosi di libri, arte ed eventi culturali. Ha tradotto testi letterari e tecnici dallo spagnolo, dal portoghese, dall'inglese e dal catalano.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante