Perché si piange quando di tagliano le cipolle

Print Friendly

Principalmente utilizzata per condimenti o come alimento, la cipolla (Allium cepa) è una pianta bulbosa coltivata. Scienza e tradizioni popolari le attribuiscono inoltre proprietà terapeutiche.

Cipolla
Una cipolla tagliata

La lacrimazione provocata durante il taglio delle cipolle è causata da molecole contenenti atomi di zolfo, che si combinano con un’altra sostanza, l’enzima “allinasi”. Da questa combinazione vengono prodotti dei composti volatili che, entrando in contatto con l’umore acquoso del bulbo oculare, si trasformano in acido solforico.

Essendo altamente irritante (ma non dannoso per l’organismo), la reazione immediata dell’occhio per proteggersi da questo acido è la lacrimazione. Ma la produzione di lacrime da parte dell’occhio provoca di conseguenza una produzione sempre maggiore di acido solforico, innescando così una reazione a catena, che impedisce di non piangere.







Aiutaci a farci crescere. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante