Scienziati italiani sperimentano un nuovo vaccino contro l’epatite C

Print Friendly, PDF & Email

HCV Virus dell'epatite CDai nostri antenati, gli scimpanzé, una nuova possibilità per il futuro della medicina. La rivista scientifica Science Translational Medicine, edita da Science, riporta la notizia di un vaccino contro l’epatite C messo a punto da un team di scienziati italiani. L’importante traguardo è stato raggiunto dai ricercatoti dell’azienda Okairos operante presso il centro di Biotecnologie CEINGE di Napoli.

Si tratta di una nuova tipologia di vaccini, che utilizza virus innoqui di scimpanzè che essendo sconosciuti al sistema immunitario umano, sono in grado di sviluppare una risposta al trattamento molto più potente di quella indotta dai classici vaccini attualmente in uso.

Lo studio ha già superato la prima fase di sperimentazione su volontari umani, mostrandosi privo di effetti collaterali e inducendo una risposta immunitaria potente e duratura contro l’HCV.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante