Di rabbia e di vento (Alessandro Robecchi)

Print Friendly, PDF & Email

previsioni meteo: ventilato con giramento di palle

a milano quando c’è il vento la gente impazzisce. forse non solo a milano. forse il vento fa un po’ impazzire davvero. a me il vento fa venire mal di testa e poi mi si seccano tantissimo le labbra ma le giornate col vento, dio, che giornate. spazza via tutto.

Di rabbia e di vento - Libro - Alessandro Robecchi
Di rabbia e di vento (2016 – La copertina del libro di Alessandro Robecchi)

il vento è un po’ protagonista dell’ultimo romanzo di alessandrorobecchi, di rabbia e di vento – sellerio, 2016. forse no, ma il vento è ovunque nel libro e lo senti mentre leggi. che poi a milano non c’è mica troppo spesso il vento.

dunque, torna monterossi dopo un anno dall’ultima volta, un anno che a me sono parsi 2 mesi ma forse è perché l’ho letto un po’ dopo l’uscita, lo scorso. monterossi torna stanco della tivvù che crea, come sempre, ma oh, tutti dobbiamo campare di qualcosa (e carle’, io t’oo dico, la fabbrica è peggio). torna la governante, l’amico, l’agente, il poliziotto buono, la di lui consorte, tutti quei personaggi che ora conosciamo e ci danno sicurezza. alessandro robecchi si conferma una delle pareti della mia comfort zone, che, sappiatelo, è una zone con tantissime pareti.







però monterossi è un po’ diverso. forse perché marìa ha detto che torna ma ancora non è tornata, forse perché c’è vento, forse perché passa una sera con una e poi questa l’ammazzano e lui si sente in colpa, e quel suono della serratura non se ne va mica via. allora monterossi è arrabbiato. la rabbia è una brutta bestia perché non se ne va.
e da qui robecchi racconta il “caso”, tra brera e la brianza dei mobilifici, descrivendo milano sempre bellissima. e passa via veloce il libro e si legge bene come sempre e la rabbia di monterossi è lì che quasi la tocchi eh.

Alessandro Robecchi
Alessandro Robecchi

però io sono rimasta molto affezionata al secondo, forse per i temi toccati forse per boh, il secondo è rimasto qui [indica la fronte con il dito].

poi forse marìa torna. perché se è vero che i personaggi arrabbiati sono quelli che rendono meglio le emozioni, la rabbia non è un bel sentimento.
e comunque la distanza tra monterossi e la fletcher si sta riducendo sempre di più.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Arlec

Arlec

giro le pagine - solo così posso andare avanti è il nome della rubrica di arlec. arlec legge perché le piace. nella sua rubrica ci sono note sparse su quello che legge, che non sono proprio recensioni, ma pensierini.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante