Differenza tra psicologo e psichiatra

Print Friendly

I termini psicologo e psichiatra molto spesso vengono usati, nel dialogo e negli scritti, in maniera errata. Entrambi sono professionisti che si occupano della salute mentale ma le differenze tra le due attività sono sostanziali.

Sigmund Freud
Una foto di Sigmund Freud, fondatore della psicoanalisi, una delle principali branche della psicologia.

Lo psicologo

Per psicologo si intende un laureato in psicologia che, dopo aver superato l’esame di Stato che gli permette in seguito di essere iscritto all’Ordine degli psicologi, esercita la psicoterapia. Questo esercizio si può praticare solo dopo aver conseguito il titolo abilitante a seguito della frequentazione di una scuola di psicoterapia riconosciuta dal MURST (Ministero dell’Università e della Ricerca).







La psicoterapia

Per psicoterapia si intende la pratica terapeutica applicata dal professionista che permette la cura di disturbi psicopatologici che partono dal modesto disadattamento, o disagio personale, fino alla sintomatologia più grave caratterizzata da sintomi nevrotici o psicotici. In questi casi lo psicologo, per aiutare il paziente, si limita a colloqui di sostegno, a consulenze, a eventuali tecniche di rilassamento, ma non può mai prescrivere farmaci, dare indicazioni di tipo medico, né tantomeno effettuare diagnosi sull’individuo, perché non fa parte dell’ordine dei medici.

Lo psicologo effettua quindi accertamento psicodiagnostico e, nel caso in cui venga evidenziato un disturbo psichico, il paziente viene messo nelle mani esperte dello specialista di riferimento, lo psichiatra. La figura dello psicologo si può occupare di molteplici settori: clinica, scuola, sport, lavoro, comunità, ambito giuridico. Differente è invece il lavoro dello psichiatra.

Lo psichiatra

Lo psichiatra è un laureato in medicina che ha conseguito la specializzazione in Psichiatria ed è un medico che si occupa di prevenire, curare e tenere sotto controllo i disturbi psichici o le malattie mentali del paziente. Dato che è un medico, ha la possibilità di prescrivere farmaci se lo ritiene necessario. Alcuni specialisti, oltre all’uso di farmaci, prediligono affiancare alla cura anche interventi di terapie psicologiche. Lo psichiatra, comunque, non si occupa di svolgere l’attività dello psicoterapeuta. Si occupa maggiormente di disturbi gravi come schizofrenia, disturbo bipolare, depressione maggiore, etc.







Aiutaci a farci crescere. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante