Il lungo addio, riassunto del libro di Raymond Chandler

Print Friendly, PDF & Email

Uno tra i romanzi più significativi realizzati dallo scrittore americano Raymond Chandler è Il lungo addio. Il romanzo, pubblicato nel 1953, racconta le vicende e la storia del detective privato Philip Marlowe che si trova molto spesso a risolvere casi enigmatici e particolari. Si tratta del sesto romanzo dello scrittore americano che ha, come i precedenti, per protagonista della vicenda, la voce narrante del protagonista, Philip Marlowe appunto. L’opera ottenne un buon successo sia a livello di critica che di pubblico. Il libro vinse il premio letterario Edgar Award nel 1955. Dal romanzo poliziesco di Chandler, venne realizzato vent0anni dopo (1973) un film a cura del regista e sceneggiatore Robert Altman. Il film introdusse alcuni cambiamenti significativi riguardanti l’ambientazione e la trama stessa. Il titolo originale del romanzo “Il lungo addio” è “The Long Goodbye“.

Il lungo addio
Il lungo addio: grafica tratta dalla locandina del film di Robert Altman

Il lungo addio, riassunto

La storia si apre con il detective che incontra fuori da un locale (un night club di Los Angeles) un tizio, di nome Terry Lennox. Lennox è completamente ubriaco e con lui scambia qualche parola, diventandone amico. L’uomo in quel momento era stato abbandonato dalla moglie, proprio lì, al di fuori del locale. La mattina dopo Terry, si presenta dal detective Philip e gli racconta i dettagli della sua vicenda. Tra i due si crea così un vero e proprio rapporto di amicizia.

La prima volta che gli misi gli occhi addosso, Terry Lennox era ubriaco a bordo di una Rolls-Royce Silver Wraith, davanti alla terrazza del Dancers. Il custode del posteggio gli aveva portato la macchina e continuava a tenergli aperta la portiera perché Terry Lennox faceva penzolare il piede sinistro all’esterno, come se si fosse dimenticato di averne uno. Terry aveva la faccia giovane ma i capelli bianco latte. Lo si vedeva dagli occhi che era ubriaco fradicio, per il resto però era identico ai tanti bravi ragazzi in giacca da sera… (INCIPIT)

L’investigatore scopre che Terry Lennox è sposato con Sylvia Potter, la figlia del ricco e famoso Mister Harlan. Ma il matrimonio tra i due non va a gonfie vele a causa dei continui tradimenti di lei. La donna fra l’altro, cerca di usare ogni pretesto possibile per divorziare da Terry. Il loro è un matrimonio di facciata. Non è certamente un’unione d’amore. Il povero Terry viene costantemente umiliato dai tradimenti di lei ed è costretto a subire le angherie morali che la moglie gli rivolge. Le reazioni dell’uomo sono pressoché vane, poiché viene rabbonito materialmente dai soldi della ricca donna.

Il lungo addio - Libro - Chandler - riassunto - The long goodbye

Le morti sospette

Un giorno Philip Marlowe, viene disturbato mentre si trova a casa, dall’amico Terry che gli bussa alla porta. L’uomo è sconvolto e agitato. La moglie di Terry, Sylvia Potter, viene trovata morta in circostanze misteriose. Le accuse ricadono subito su Terry Lennox ma il detective crede profondamente nella sua innocenza e lo aiuta a fuggire in Messico.







La situazione si mette male anche per l’ispettore che viene prelevato da due agenti della polizia, Green e Dayton. E’ accusato di essere complice e di aver aiutato il presunto killer a fuggire all’estero. Philip Marlowe viene interrogato dall’ispettore Gregorius, prima incarcerato e infine rimesso in libertà. Intanto l’amico Terry sta conducendo la sua nuova vita in Messico che non si prospetta certo felice e dal futuro nero. Infatti poco tempo dopo viene trovato morto, anch’esso come la moglie, sempre in circostanze apparentemente misteriose. Il caso dell’uomo viene comunque chiuso e archiviato, per suicidio.

Dopo poco tempo il detective Philip Marlowe, trova una lettera scritta pochi giorni prima del suicidio di Terry Lennox, in cui l’amico confessa brutalmente l’omicidio della moglie. Nella busta, oltre alla lettera, l’ispettore trova anche un biglietto da 5.000 Dollari. Archiviato il caso di Terry, ora Philip Marlowe è chiamato a indagare e risolvere altri casi.

Il caso Wade

Stavolta, l’ispettore lavora su un misterioso caso di sparizione di un famoso scrittore che si chiama Roger Wade. Lo scrittore, come si scoprirà, è da diversi giorni che non dà notizie di se stesso alla moglie Eileen. Questa si vede costretta a denunciare la misteriosa sparizione. Come nel caso precedente, Wade non è immune dal vizio del bere. Ciò gli provoca a volte dei terribili e irrefrenabili scatti di violenza.

Ad ogni modo, anche questo caso sembra essere molto simile al precedente, dei coniugi Lennox. Entrambi i casi sembrano essere la doppia faccia di una stessa medaglia. Infatti, continuando con le indagini, il detective Marlowe scopre che Roger Wade, aveva avuto in precedenza una relazione clandestina con la bella Sylvia Porter e che Terry Lennox, a volte, utilizzava un nome falso, Paul Marston. A Marlowe i conti ora sembrano tornare.

L’ispettore inoltre dopo aver trovato lo scrittore americano Wade ucciso nel suo studio, riapre il caso Lennox, che era stato archiviato in precedenza solo come suicidio. I sospetti cadono allora sulla bellissima moglie di Wade, Eileen. E’ lei ora la sospettata che potrebbe aver ucciso sia Sylvia Lennox, che il marito Wade. L’intricato caso potrebbe essere sbrogliato ma Eileen non confessa gli atroci assassini. Dopo le accuse mosse dal detective alla bellissima donna, lei decide di suicidarsi e di lasciare una confessione. Nella confessione conferma tutte le supposizioni del detective.

Raymond Chandler
Foto di Raymond Chandler

Finale del libro “Il lungo addio”

Un giorno, un gentiluomo messicano, di nome Maiorano, si presenta nell’ufficio del detective Marlowe. Si tratta però di Terry Lennox: avrebbe inscenato il suicidio in Messico per rifarsi una nuova vita all’insaputa di tutti.

A quel punto l’ispettore indignato dalle continue bugie dell’amico che hanno anche provocato la morte di altre persone, tratta con massima freddezza e distacco l’ex amico. Il romanzo si chiude con l’addio tra i due protagonisti della storia. Terry dice “addio” (da qui il titolo Il lungo addio) al suo ex amico l’ispettore Marlowe e Marlowe lo lascia andare verso altri lidi. Come possiamo capire dalle ultime battute finali del romanzo, i due protagonisti non si rivedranno mai più.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante