Perché non si beve il latte di maiale?

Print Friendly, PDF & Email

Non è possibile bere il latte di maiale (si intende prodotto dal maiale) soprattutto perché la mungitura di questo animale è parecchio complessa e difficile. A differenza della mucca che presenta grandi mammelle da mungere, il maiale, invece, presenta solo dei piccolissimi capezzoli molto difficili da maneggiare e oltretutto è risaputo che non è certamente un animale che si può definire mansueto.

Maiali (latte di maiale)
Vi sono differenti motivi per cui non si beve il latte di maiale

Il maiale, inoltre, è un animale che mangia di tutto compresi gli scarti del cibo dell’uomo, mentre la mucca, essendo erbivora, produce un latte che risulta più sano e genuino. Il latte è sicuramente un alimento fondamentale ed indispensabile per l’alimentazione di ogni individuo, in particolar modo durante la fase della crescita. Nei primi mesi di vita, i bambini si nutrono possibilmente con il latte materno.







Successivamente, finito il periodo dello svezzamento, si opta per il latte vaccino. In questo periodo inoltre, si passa da un’alimentazione esclusivamente lattea ad una mista, optando per la sostituzione di un pasto di latte con un altro alimento.

Il latte è secreto dalla ghiandola mammaria delle femmine dei vari mammiferi, con lo scopo di fornire il nutrimento e il sostentamento della prole. Tra i vari tipi di latte, adatti all’alimentazione umana, troviamo in commercio oltre a quello di mucca, quello di capra, di pecora e d’asina o quelli vegetali, come quelli di soia, di mandorla o di riso. Molte persone intolleranti al lattosio e che non digeriscono bene il latte vaccino, optano per scelte diverse ma di sicuro non per il latte del maiale.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante