Jack Tacchi a molla

Print Friendly, PDF & Email
Jack Tacchi a molla
Jack Tacchi a molla

Il nome originale inglese di Jack Tacchi a molla è Spring-heeled Jack: fu così chiamato per la sua strana dote di saper compiere salti molto elevati, con vere e proprie acrobazie. Terrorizzò l’Inghilterra vittoriana a partire dal 1837 fino agli inizi del Novecento.

Avvolto in un mantello scuro, fu descritto dalle sue vittime come una creatura metà uomo e metà diavolo, con il volto orribile, occhi fiammeggianti e dotato di artigli metallici con i quali sfigurava le sue vittime. La prima fu Polly Adams, che venne sfigurata in viso nei pressi nei pressi di un parco londinese. La donna non fu però creduta dalla polizia e il caso fu archiviato come caso di autolesionismo.

Ma successivamente, anche in altre città inglesi e scozzesi, Jack aggredì indistintamente uomini e donne, senza però seguire un’apparente logica, arrivando, secondo alcuni, anche ad uccidere. La storia finì, tra fantasia e realtà, nel 1904, quando fu segnalata l’ultima aggressione. Jack Tacchi a molla terrorizzò l’Inghilterra per più di 60 anni: secondo molti il suo nome, associato alla paura che generava, ha ispirato l’invenzione del nome di Jack lo squartatore (in inglese Jack the Ripper).







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante