Imposte dirette e imposte indirette: differenza

Print Friendly, PDF & Email

Quando parliamo delle principali imposte a cui è assoggettato un imprenditore, sentiamo spesso parlare di termini come imposte dirette e imposte indirette. Qui, vediamo brevemente le differenze tra i due concetti.

imposte dirette - imposte indirette

Le imposte dirette

Le imposte dirette differiscono da quelle indirette in quanto colpiscono direttamente le ricchezze possedute (il patrimonio) o gravano nel momento in cui si produce del reddito.

Tra le imposte principali dirette troviamo:

  • Irap (l’imposta Regionale sulle Attività Produttive)
  • Ires (l’imposta sul Reddito delle Società)
  • Irpef (l’imposta sul Reddito delle Persone Fisiche)

Principali differenze tra le imposte dirette

L’Irpef è un’imposta diretta che viene applicata sui vari redditi posseduti da ogni singolo cittadino. L’Ires è imposta sul Reddito delle Società che si applica sui redditi conseguiti. In ultimo, l’Irap (imposta Regionale sulle Attività Produttive) si applica sul reddito prodotto.







Vi sono anche altre imposte dirette. Tra queste troviamo: l’imposta municipale propria (IMU) e quella sostitutiva sui redditi da capitale (ISOS).

Le imposte indirette

Le imposte indirette invece non colpiscono direttamente le ricchezze possedute ma dipendono piuttosto dal consumo di beni e servizi, trasferendosi in modo indiretto da chi deve pagarle al consumatore.

Tra le principali imposte indirette troviamo l’IVA (ovvero l’Imposta sul Valore Aggiunto); l’imposta di registro, che grava sui passaggi di proprietà e vari atti soggetti a registrazione (come per esempio operazioni societarie e contratti di locazione).

Tra le altre imposte indirette troviamo anche: l’imposta ipotecaria, oltre a quelle di bollo, sulle assicurazioni, sul consumo, di fabbricazione, sugli intrattenimenti e infine quelle sulle pubblicità.

Ricevuta fiscale e fattura

In particolare, la più importante, l’IVA (imposta sul Valore Aggiunto) è caratterizzata da aliquote diverse a seconda della natura dei prodotti o dei servizi venduti. Essa si ritrova sempre indicata in ricevute fiscali e fatture. Per continuare la lettura è possibile leggere anche l’articolo che spiega le differenze tra tasse e imposte.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Loading...
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante