Garuda: che cos’è il metodo Garuda?

Print Friendly, PDF & Email

Arriva dal Regno Unito, ma si sta diffondendo rapidamente anche in Italia, poiché rappresenta un metodo nuovo ed equilibrato per ritrovare il benessere. Considerata una disciplina olistica che concilia tra loro diverse tecniche già esistenti, Garuda migliora la potenza muscolare, l’elasticità corporea e la funzionalità cardiovascolare. Per come è strutturata, racchiude in sé i principi del Tai Chi, l’antica arte marziale cinese, alcune asana dello Yoga, gli esercizi del Pilates, la danza e il Gyrotonic (un allenamento basato su movimenti a spirale eseguiti con apposito macchinario).

Garuda con attrezzi

Perché si chiama Garuda?

La disciplina “Garuda” insegna ad adattarsi alle diverse situazioni esterne con facilità, attraverso il raggiungimento della calma interiore: ciò significa avere maggiore stabilità e più forza nel corpo. L’uomo viene paragonato a Garuda, la figura mitologica dell’Induismo, metà uomo e metà uccello, che ha il potere di cambiare a seconda delle necessità. E’ considerato il re degli uccelli, nonché il messaggero fra gli dei e gli uomini.

Garuda - dio indiano - Indian God
Una rappresentazione della divinità Garuda

In cosa consiste il Metodo Garuda

L’ideatore della disciplina Garuda è l’ex ballerino professionista James D’Silva, che ha elaborato questo metodo con l’aiuto di alcuni tra i più importanti osteopati londinesi. L’allenamento Garuda viene definito “intelligente” perché è indicato ad ogni età, sia a corpo libero che con l’ausilio delle macchine. Il programma permette la costruzione di sequenze di livello da base-intermedio fino ad avanzato-professionale.







James D'Silva
James D’Silva, inventore del metodo Garuda

Gli esercizi si presentano come progressioni che si susseguono, per cui la fine di un esercizio corrisponde all’inizio di quello successivo. I movimenti sono multi direzionali: partono dalla colonna vertebrale, vanno verso gli arti e viceversa.  Attraverso i c.d. “percorsi fasciali”, il metodo Garuda aiuta il corpo ad acquisire maggiore equilibrio, fluidità e tonicità.

Sul web

Il sito ufficiale della scuola dove insegna James D’Silva – The Garuda Pilates Studio – è www.thegaruda.net. L’associazione è presente anche su vari social network, tra cui il canale YouTube, con alcuni interessanti video esplicativi e promozionali.

I benefici di Garuda per il corpo e per la mente

L’allenamento Garuda, se praticato regolarmente, apporta numerosi benefici psico-fisici. Facilita il funzionamento degli arti, mettendo i muscoli in condizione di svolgere al meglio le loro funzioni specifiche; migliora la postura; è un toccasana per la schiena, in quanto gli esercizi sono pensati per alleggerire il carico sulla colonna vertebrale; sviluppa la propriocezione: il continuo cambio di schemi di movimento e il dinamismo delle lezioni favoriscono la capacità di concepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio; aumenta la concentrazione: il lavoro svolto arriva in profondità, migliorando le prestazioni intellettuali anche grazie alla meditazione del Tai Chi.

Garuda - Metodo Garuda
Una classe mentre pratica esercizi con lo strumento Garuda dhara (sgabello)

Garuda a corpo libero e con attrezzi

Con gli esercizi a corpo libero si allenano specifici gruppi muscolari, mentre se si utilizza la macchina specifica si lavora in maniera diversa ma sempre rispettando i principi-base della disciplina, che sono: equilibrio, fluidità e forza. Questi gli attrezzi utilizzati durante le lezioni: elastici, mattoncini dello yoga, Garuda dhara (sgabello), Garuda chakra, sbarra. A differenza del metodo Pilates e dello yoga tradizionale, la lezione di Garuda propone una serie di esercizi basati sulla fluidità che proviene dal richiamo all’antica arte marziale del Tai Chi.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Loading...
Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci

Cristiana Lenoci è laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La sua grande passione è la scrittura. Ha maturato una discreta esperienza sul web e collabora per diversi siti. Ha anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante