Perché non prendiamo la scossa toccando i fili del telefono?

Print Friendly, PDF & Email

Una delle domande che spesso ci poniamo è: “Toccando i fili del telefono è possibile prendere la scossa?”. Non possiamo prendere la scossa quando tocchiamo i fili del telefono perché solitamente interveniamo quando non lo stiamo “usando”. Questo ci mostra che quando la linea è a “riposo”, ovvero quando non è in corso una comunicazione, la tensione presente in una linea telefonica analogica risulta compresa fra i 30 e i 48 volt in Italia, e può aumentare fino a raggiungere il livello di 70 volt in altri Paesi esteri.







Fili del telefono e cavi telefonici
Toccando i fili del telefono non si prende la scossa

Questa bassa tensione elettrica ci chiarisce il perché non la percepiamo quando tocchiamo i fili. Quando invece il telefono squilla, la tensione aumenta fino a raggiungere il valore di 150 volt nella maggioranza dei Paesi ed addirittura raggiunge i 200 volt negli Stati Uniti d’America. Dai 150 volt in su, ci troviamo di fronte ad un livello di tensione sufficiente per percepire una scossa quando tocchiamo i fili del doppino telefonico, ma assolutamente non pericolosa, per nostra fortuna, grazie al suo amperaggio molto basso.

In ultimo dobbiamo ricordare che durante il corso di una conversazione telefonica, la tensione arriva a scendere fino ai 2 o 3 volt, un valore praticamente impossibile da percepire senza appositi strumenti. Tutti questi riferimenti, però, sono da attribuire solo alle linee analogiche che ormai pian piano vengono sostituite da quelle digitali, come l’ADSL, che addirittura raggiungono un voltaggio pari a zero durante le telefonate. Quindi, ricordiamoci che possiamo toccare i fili della nostra linea telefonica per effettuare qualche piccola riparazione ma dobbiamo stare attenti che durante il nostro intervento non arrivi inaspettatamente una chiamata, altrimenti ahimè una piccola scossa ci colpirà.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Loading...
Stefano Moraschini

Stefano Moraschini

Stefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante