La costellazione dell’Ariete

Print Friendly, PDF & Email

La costellazione dell’Ariete, in latino Aries, è una costellazione dello Zodiaco. La sua posizione nel cielo è tra i Pesci ad ovest e il Toro ad est, ed il periodo di migliore visibilità nel cielo dell’emisfero boreale è da settembre, ad est, bassa nel cielo, fino ad inverno inoltrato, alta nel cielo verso sud.

Costellazione dell'Ariete
Costellazione dell’Ariete

Le stelle principali della costellazione sono: Hamal (α Arietis) stella principale di colore arancione, distante dalla Terra 66 anni luce (un anno luce corrisponde a 9.461 miliardi di Km); Sheratan (β Arietis) stella bianca, distante 60 anni luce; 41 Arietis (Bharani) stella azzurra, distante 159 anni luce; γ Arietis (Mesarthim) stella bianca, distante 204 anni luce.







All’interno della costellazione non sono presenti oggetti appartenenti alla Via Lattea, tranne alcune nebulose oscure facenti parte della Nube di Perseo, una zona di formazione stellare. Osservabile la galassia NGC 772, visibile a sudest di β Arietis, e la piccola NGC 821, a sud. Presenti anche alcuni sistemi planetari: quello della stella HIP 14810 con tre pianeti, di cui uno è un pianeta gioviano caldo, cioè un pianeta extrasolare la cui massa è simile o superiore a quella di Giove ma che orbita molto vicino alla propria stella madre; e quello della stella HD 12661, nana gialla con due pianeti orbitanti.

Alla costellazione dell’Ariete è legata una leggenda della mitologia greca: Nefele, dea delle nuvole, figlia di Zeus, fu abbandonata dal suo sposo Atamante, re di Boezia, regione dell’antica Grecia. La nuova compagna di Atamante, Ino, convinse l’uomo a sacrificare a Zeus i figli avuti da Nefele. Gli dei, per impedire questo sacrificio, mandarono un ariete dal vello d’oro in loro aiuto, che riuscì a sottrarli alla morte.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante